CALCIOMERCATO/ Milan, Ronaldinho: io resto

Il numero 80 rossonero vuole proseguire la propria esperienza a Milanello

16.11.2010 - La Redazione
ronaldinho_azione_R400_8ott10
Ronaldinho, trequartista Milan (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO MILAN – Le ultime brucianti esclusioni in serie non hanno demoralizzato Ronaldinho. Il Gaucho ha dovuto assistere alla vittorie nel derby, al Palermo e al Real Madrid in panchina ma non sembra affatto deluso da tale situazione. «Lo ripeto per l’ultima volta – il numero 80 del Milan chiarisce il proprio pensiero sulle pagine de La Gazzetta dello Sport – non ho nessuna intenzione di lasciare il Milan. Anzi, vi dirò di più: le vittorie che conquisterò con i rossoneri mi daranno la spinta per inseguire il sogno della mia vita: giocare il Mondiale del 2014 in Brasile. La maglia della Seleçao è la mia seconda pelle».

Determinato quindi il brasiliano che nonostante le esclusioni e le continue voci di mercato circolanti sul suo conto intende proseguire la propria esperienza alla corte di Massimiliano Allegri.

Il tutto con grande probabilità si sbloccherà in occasione del rinnovo del contratto che verrà siglato a fine anno o ad inizio 2011. Qualora non si dovesse trovare l’intesa (spinoso in particolare l’aspetto economico) il brasiliano potrebbe realmente dire addio, anche perché, come mormorano Thiago Silva e Robinho a denti stretti: «Dinho c’è rimasto male per l’esclusione nel derby…».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori