CALCIOMERCATO/ Milan, Balotelli: un altro piccolo passo verso i rossoneri

- La Redazione

Supermario litiga con Roberto Mancini, il ritorno in Italia si avvicina

balotelli_adebayor_r375_20AGO

CALCIOMERCATO MILAN – Mario Balotelli torna a far parlare di se. Il bomber del Manchester City è stato infatti protagonista di una sfuriata contro il proprio tecnico nella gara giocatasi contro il West Ham. L’ex nerazzurro non ha gradito la sostituzione (fotocopia di quanto accaduto con Tevez pochi giorni prima) e all’uscita del campo avrebbe sbottato contro Roberto Mancini. Si fa sempre più critica la situazione di Supermario in quel di Manchester.

I tifosi dei Citizens continuano a schernire il giocatore durante la partita, intonando cori “what a waste of money” (tradotto, “che spreco di denaro”) per tutti i 90 minuti. Balotelli appare evidentemente turbato da tali voci e contro il West Ham si è reso protagonista di una prestazione molto negativa condita dall’ennesimo giallo per proteste e da un erroraccio sottoporta.

La situazione potrebbe però giovare al Milan che non vede l’ora di abbracciare il proprio pupillo. In realtà, una non meglio precisata fonte vicina alla società rossonera, avrebbe confessato al Mail on Sunday: «Abbiamo bisogno di un attaccante ma Mario non vorrebbe fare il sostituto di Zlatan Ibrahimovic. Inoltre, siamo convinti che il suo ingaggio sia troppo alto e che ci vorranno probabilmente almeno un paio di anni prima che lui sia pronto per il nostro club».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori