CALCIOMERCATO/ Milan, Ronaldinho: De Assis apre al ritorno in Brasile

- La Redazione

Si avvicina il divorzio fra il Gaucho e il club rossonero

ronaldinho_azione_R400_8ott10
Ronaldinho, trequartista Milan (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO MILAN – Sembra ormai vicina alla conclusione l’esperienza di Ronaldinho con la maglia del Milan. Dopo le molte panchine, il malumore visibile, e le condizioni fisiche spesso non all’altezza, il Gaucho potrebbe lasciare per sempre l’Italia. Ad aprire all’ipotesi è il fratello/agente dell’ex Barcellona Roberto De Assis.

Intervenendo a Jogo Alberto, programma della televisione brasiliana, ha affermato: «Il contratto di Ronaldinho con la squadra rossonera durerà fino al 30 Giugno 2011, non vi è un accordo col Milan, per questo c’è la possibilità di un ritorno per Ronaldinho in Brasile». De Assis ha aggiunto: «Deve essere un top club perchè lui non ha mai vinto titoli brasiliani o Libertadores, e a 30 anni sono vittorie che potrebbe ancora perseguire».

I club brasiliani dovranno però vedersela con i Los Angeles Galaxy. Gli statunitensi sono da moltissimo tempo sulle tracce del fantasista verdeoro ed avrebbero presentato un’offerta imponente da ben 40 milioni di dollari per 4 anni, circa 8 milioni di euro all’anno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori