CALCIOMERCATO/ Milan, Ambrosini fiducioso sul rinnovo: non voglio smettere

- La Redazione

Il capitano rossonero parla anche della cessione di Borriello alla Roma

Ambrosini_R375_5dic09
Massimo Ambrosini, centrocampista Milan (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO MILAN – Bell’intervista rilasciata dal capitano del Milan Massimo Ambrosini a La Gazzetta dello Sport. Il biondo centrocampista ha parlato di questo inizio di stagione senza dimenticarsi del suo futuro. Il contratto scade a giugno del 2011 ma il diretto interessato si dice fiducioso: «Un’altra maglia dopo 15 anni di Milan? In Italia sarebbe difficile per me. Però non ho intenzione di smettere, quindi se non dovessi trovare l’accordo col Milan dovrei andare all’estero. Sul rinnovo sono aperto…».

E sempre parlando di mercato il capitano rossonero ha detto la sua sulla cessione di Borriello. Secondo molti il Diavolo ha sbagliato a cedere il giocatore alla Roma a fronte di soli 10 milioni di euro: «In quel momento le esigenze economiche erano più importanti dell’aspetto tecnico – ha sottolineato il capitano rossonero – però sono contento che stia facendo bene, non pensavo riuscisse ad imporsi fin dall’inizio».

Chiosa su Allegri, il vero artefice del Milan rigenerato targato 2010-2011: «E’ un mix, ha le qualità dell’uno e dell’altro. E’ meno rigido di Capello, sa scherzare come Carlo ma quando serve sa farsi sentire come Fabio. E’ uno vero, con una sola faccia. Rispetto a Leonardo è meno portato al confronto quotidiano, ma credo faccia parte del suo carattere».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori