CALCIOMERCATO/ Milan, Ronaldinho: con la Roma l’ultima partita?

- La Redazione

Il Gaucho saluta tutti e torna in Brasile

ronaldinho_azione_R400_8ott10
Ronaldinho, trequartista Milan (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO MILAN – E’ ormai vicinissima alla conclusione l’esperienza di Ronaldinho nel Milan. Il Gaucho, dall’arrivo di Massimiliano Allegri sulla panchina rossonera, non è più riuscito a trovare la continuità della scorsa stagione quando alla guida del Diavolo c’era l’amico Leonardo. Il tecnico livornese gli preferisce di gran lunga il neo-arrivato Robinho e le scelte stanno dando ragione all’ex Cagliari.

Difficile e frustrante per un Pallone d’Oro rimanere relegato in panchina anche nelle occasioni più importanti ed è per questo che il numero 80 lascerà Milanello a gennaio o al massimo entro il 30 giugno del 2011 quando scadrà il suo contratto. Anche il fratello/agente del trequartista, Roberto De Assis, ha aperto all’ipotesi, non disdegnando un ritorno in patria.

«Il contratto di Ronaldinho scade a giugno e non c’è alcun accordo con il Milan per il rinnovo, per questo potrebbe tornare in Brasile. Lui vuole solo un top club perchè non ha mai vinto un campionato brasiliano o una Coppa Libertadores, trofei che a 30 anni può vincere». Il Milan sembra aver già individuato il sostituto. Secondi i rumors circolanti si tratterebbe di Antonio Cassano ormai ad un passo dal dire addio alla Sampdoria e pronto all’ennesima nuova avventura della sua carriera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori