CALCIOMERCATO/ Milan, Pato chiama Cassano e trattiene Ronaldinho

- La Redazione

Il giovane brasiliano felice per l’arrivo del fantasista barese

pato_sconsolato_R375x255_13sett09
Alexandre Pato (Foto: ANSA)

CALCIOMERCATO MILAN – Bell’intervista rilasciate da Alexandre Pato, attaccante del Milan, a La Gazzetta dello Sport. Il Papero ha toccato diversi temi fra cui il calciomercato. In arrivo a Milanello c’è Antonio Cassano e il brasiliano è in estasi.

«E’ un calciatore straordinario – spiega l’ex Internacional di Porto Alegre – che ci darà un grande aiuto per cercare di vincere. Assieme a noi si divertirà e farà molto bene. Sono felice per il suo arrivo, è come avere un altro brasiliano in squadra». L’approdo al Milan del fantasista barese potrebbe però significare l’addio di Ronaldinho. Pato la pensa diversamente: «Io lo vedo tranquillo – commenta – e comunque non l’ho mai sentito lamentarsi. Io voglio che resti e sono sicuro che lui voglia rimanere. Noi dobbiamo solo rispettare le scelte che fa il nostro allenatore».

Un 2010 un po’ travagliato quello di Pato per via di continui infortuni muscolari. Il diretto interessato, però, non sembra esserne fin troppo preoccupato: «Non vedo motivi per far drammi. Credo possano essere messi in relazione con la mia crescita fisica. Ho preso chili e centimetri, e ancora ne voglio prendere: in Italia il calcio è duro, essere robusti è fondamentale». L’attaccante conclude così: «Sono molto tranquillo e felice perché ho ripreso a correre forte. Sto tornando» .



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori