CALCIOMERCATO/ Milan, Mexes vicino, Ronaldinho costa 8 milioni, idea Toni? Trattative al 30 dicembre

- La Redazione

I rossoneri punterebbero tutto sul difensore giallorosso

ronaldinho_rigore_R375x255_08dic09
Ronaldinho, trequartista Milan (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO MILAN – Galliani punta tutto su Mexes. E’ lui il nome forte per il calciomercato di gennaio. Dopo aver sistemato l’attacco con Cassano (ma potrebbe esserci spazio per una prima punta) ora i rossoneri pensano alla difesa: serve a stretto giro di posta un vie Thiago Silva e comunque un terzo centrale di valore assoluto che si alterni con il brasiliano e con Nesta.

Galliani avrebbe già un accordo di massima con Rosella Sensi, forte anche del debito di 10 milioni che i giallorossi hanno per l’affare Borriello. Unicredit però si sta mettendo di traverso preferendo vendere il giocatore dopo avergli rinnovato il contratto per avere più potere di negoziazione.

Si è poi diffuso il rumor relativo a un possibile arrivo di Toni alla luce delle dichiarazioni polemiche del presidente del Grifone degli ultimi giorni. E’ stato però lo stesso Preziosi a smentire subito.

CALCIOMERCATO MILAN RONALDINHO, MEXES, TONI CONTINUA, CLICCA QUI SOTTO

E’ infine lontano da una soluzione il caso Ronaldinho. De Assis ha fatto sapere che Galliani vuole 8 milioni per liberare il giocatore. Ipotesi questa che escluderebbe il Gremio mentre rimangono in corso club più ricchi come Palmeiras e Flamengo. I rossoneri di Rio starebbero studiando l’affare coinvolgendo Rede Globo come finanziatore dell’affare.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori