CALCIOMERCATO/ Milan, Ronaldinho è del Flamengo: tifosi Gremio lo aggrediscono in discoteca

- La Redazione

Tifosi del club di Porto Alegre aggrediscono il gaucho la scorsa notte

Ronaldinho_R375_8nom09

Nuova protesta dei tifosi del Gremio all’indirizzo dell’ormai ex rossonero Ronaldinho. Il Gaucho, a Florianopolis in discoteca dopo aver assistito al concerto di Amy Winehouse, è stato vittima di pesanti insulti da parte di un gruppo di tifosi del Gremio, anch’essi presenti nello stesso locale di Dinho. I tifosi hanno intimato il Dentone a lasciare la discoteca che alla fine, scortato, ha preferito andarsene evitando così che la situazione degenerasse. Quella capitata ieri è la seconda manifestazione di protesta da parte dei tifosi del Gremio all’indirizzo del loro ex beniamino in pochi giorni. Già durante le scorse ore, infatti, un gruppo di supporters del club di Porto Alegre avevano reagito in malo modo al passaggio imminente di Dinho al Flamengo, facendo gestacci davanti alle telecamere e bruciando banconote.

I tifosi del Gremio non hanno mai digerito l’addio del Dentone nel lontano 2001 a parametro zero ed ora hanno ricevuto il secondo sgarro. Per capire il clima che si respira nel sud del Brasile basti pensare che tale Gilmar Sossella, un deputato dello stato del Rio Grande do Sul, proporrà una mozione ufficiale affinchè Ronaldinho venga dichiarato «persona non gradita» all’interno dei confini della regione gaucha.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori