CALCIOMERCATO/ Milan, Mexes, Lazzari e il nuovo Thiago Silva: il punto sul mercato all’11 Gennaio 2011

- La Redazione

Il Milan quatto-quatto piazza il colpo Rodrigo Ely, centrocampista di sostanza arpionato in Brasile da Galliani

gallianiR375_09dic08
Adriana Galliani (foto Ansa)

Il Milan quatto-quatto piazza il colpo Rodrigo Ely, centrocampista di sostanza arpionato in Brasile da Galliani. Chi pensava che fosse solo Ronaldinho il motivo della lunga trasferta verdeoro dell’amministratore delegato e vicepresidente vicario rossonero si dovrà ricredere. Si è fatto un gran parlare anche nella giornata di ieri di altri affari legati al centrocampo. Lazzari tiene sempre banco, alta è l’attenzione per Mexes, anche se il rinnovo si dovesse fare per il noto debito di gratitudine del francese verso la Roma, non è detto che l’affare debba sfumare. Ma se c’è anche una battuta d’arresto… Si è parlato anche del futuro dei giovane Merkel e Strasser. Ma è in difesa che il Milan – sottotraccia – sta cercando di muoversi. Tutti a fare ipotesi, ma il colpo è ancora nascostissimo. E intanto Balotelli…

Continua la telenovela legata al talentuoso centrocampista in forza al Cagliari. La squadra di Cellino non vorrebbe privarsene, dato che è titolare, ma l’opinionista Mediaset e mitica voce delle radiocronache rossonere Carlo Pellegatti non ha alcun dubbio: “Il reparto verrà rinforzato dall’arrivo di Lazzari”, ha dichiarato a Studio Sport.

Anche il francesino continua ad essere accostato ai rossoneri. Recentemente ha fatto segnare prestazioni in crescendo, sta entrando in forma come la Roma sta entrando – inciampi a parte – nella lotta scudetto. Ieri è stato nientemeno che il transalpino Le Parisienne a parlare del suo rinnovo con i capitolini: Philippe Mexes avrebbe rifiutato il rinnovo di contratto quadriennale proposto dai giallorossi. Se sommiamo che è in scadenza e che la Roma a fine stagione dovrà sborsare qualche soldino per Borriello…

 

Questo è un colpo fatto. Lo aveva detto Ringhio Gattuso a Sky Sport: "Un rinforzo serve, la società lo sa. Galliani non è in Brasile per fare una vacanza, ma per lavorare". Detto Fatto. In serata rimbalza la notizia: Il giovane e forte difensore centrale brasiliano è stato tesserato dalla società rossonera che ha atteso a lungo i tempi burocratici per l’ottenimento del passaporto comunitario. Un giovane che approderòà alla corte di Giovannino Stroppa, ma che se consideriamo che è stato ribattezzato erede di Thiago Silva…

Il Milan dei giovani nasce anche da loro. Strasser sarà ancora titolare a Lecce, e a meno di acquisti clamorosi e di prospettiva per il centrocampo rossonero pare che la società sia orientata a risolvere in proprio favore la comproprietà con il Genoa. Mentre ai microfoni di TMW, Oscar Damiani, procuratore di Alexander Merkel ha smentito ogni ipotesi di cessione per il 18enne (si parlava di Parma): "Non so che voci siano girate sul suo conto, ma il giocatore resta sicuramente al Milan, dove si trova decisamente bene".

 

E Supermario? Ernesto Bronzetti a Gr Parlamento è stato sibillino: "Un giorno Balotelli al Milan? A Galliani piacciono queste cose, questi colpi a effetto, Mario è un milanista dichiarato ma ci sono già Cassano, Robinho, Pato, non è facile trovare posto". Sembrava di troppo anche Robinho…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori