CALCIOMERCATO / Milan: Mexes, Criscito e Ogbonna – Il punto sul mercato al 15 gennaio

- La Redazione

Galliani apre sul difensore del Genoa

galliani_bolognaR375_31ago08
Adriano Galliani, ad Milan (Foto Ansa)

In casa Milan è tempo di caccia al difensore. La conferma arriva non solo dalle indiscrezioni di mercato uscite ieri, ma anche dalle parole di Adriano Galliani. Ieri l’a.d. milanista ha risposto alle domande sul calciomercato rossonero durante la presentazione ufficiale di Antonio Cassano.

Galliani ha parlato in particolar modo di Mimmo Criscito e Philippe Mexes. Ma mentre ha aperto sul terzino del Genoa, ha decisamente chiuso il discorso sul difensore centrale della Roma. Anche se, lo si sa bene, in periodo di calciomercato le parole pesano quanto una piuma. Nel tardo pomeriggio si è poi aggiunto un altro nome alla lista dei dirigenti rossoneri: quello di Angelo Ogbonna, dato per vicinissimo al Napoli, ma su cui il club di via Turati starebbe provando un tentativo in extremis.

CLICCA QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE DI MILAN: MEXES, CRISCITO E OGBONNA

MEXES: Le voci su Mexes e il Milan si rincorrono di giorno in giorno. Capirci qualcosa diventa difficile e allora è meglio attenersi alle parole dei protagonisti. Spazio quindi al Galliani-pensiero (almeno nella sua versione pubblica e ufficiale): “Mexes è un grande, ma è un giocatore della Roma. Non l’ho chiesto ai giallorossi. Se altri parlassero dei miei giocatori, io mi innervosirei. Quindi non parlo dei calciatori di proprietà delle altre squadre”.

 

CRISCITO: Se su Mexes Galliani non è possibilista, su Criscito invece l’a.d. rossonero lascia uno spiraglio. “Non lo so, non credo sarà facile prenderlo. Ne stiamo parlando con Preziosi… in quelle otto cene in Brasile qualcosa ci saremo detti…”. Insomma, qualcosa sotto c’è davvero. E conoscendo Galliani, se parla di un giocatore non lo fa mai per caso.

 

OGBONNA: Il nome nuovo, sempre per la difesa, è quello di Angelo Ogbonna, giovane difensore di colore del Torino. Mancino come Criscito e adattabile sia da terzino che da centrale. Il Milan avrebbe offerto circa 3 milioni di euro per la comproprietà, ma sul giocatore c’è già il Napoli che tra l’altro ha fatto al Torino una proposta economicamente più vantaggiosa. Difficile che il Milan riesca a inserirsi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori