CALCIOMERCATO/ Milan, Lazzari subito, van Bommel a giugno. Il punto al 17 gennaio

- La Redazione

Cellino pronto a far partire Lazzari, si allontana invece Criscito. Idea per uno scambio fra Motta e Bonera

allegri_milan_R375x255_21set10
Massimiliano Allegri (Foto: ANSA)

Le grandi idee per il mercato del Milan sono Criscito e Van Bommel. Puntelli per difesa e centrocampo per una squadra che può contare, dopo l’ingaggio di Cassano, su un attacco stellare. Il Milan ci ha provato per gennaio, ma il Genoa ha già perso Ranocchia in difesa, e dopo i quattro gol incassati a Marassi dall’Udinese sembra difficile che preziosi possa dare il via libera all’operazione. Per il centrale olandese il discorso sembra avviato, ma per giugno. Nel frattempo prende quota per il centrocampo l’idea Lazzari. Il patron del Cagliari Cellino non sembra disponibile a lasciare andare a Milano il giocatore in cambio della metà di Astori. Vorrebbe monetizzare per poter trovare in tempo un sostituto.

– Il nome di Criscito sta facendo pressione sul laterale Antonini, al quale anche domenica sera è stato preferito il centrale Bonera. Ma la difesa ballerina del Genoa difficilmente potrebbe privarsi in questo momento del laterale della nazionale, con due pareggi e due soli punti ottenuti nelle ultime quattro partite. Il giocatore ovviamente gradirebbe vestire la maglia rossonera, come già dichiarato dal suo procuratore, maggiormente che non quelle dello Zenith di san Pietroburgo e della Fiorentina, gli altri due club sulle sue tracce. Che sia la difesa la maggior preoccupazione di Allegri lo testimonia anche l’interessamento per Mexes, che nonostante gli svarioni di Juan rimane il terzo nelle preferenze di Ranieri. Braida si deve guardare dall’assalto dell’Arsenal, che secondo la stampa inglese vorrebbe portare il centrale a Londra.

Idee presenti e idee future anche per il centrocampo. Nel modulo di Allegri Boateng non ha un sostituto naturale. Un giocatore ideale per sostituirlo potrebbe essere il cagliaritano Lazzari. Cellino nei giorni scorsi ha aperto alla cessione del laterale, ma vuole monetizzare. Non cederà il giocatore per meno di sette milioni di euro. Ma il vero colpo potrebbe arrivare a giugno. Il trascinatore dell’Olanda all’ultimo mondiale, Mark van Bommel, potrebbe dare, dopo tanti anni, l’addio al Bayern. Uno di quei colpi di stelle con una certa età, dal basso costo ma dall’alta capacità di attrarre sponsor e media, che al Milan non dispiacciono.

– I problemi della difesa bianconera di questo inizio 2011 potrebbero essere risolti da Bonera. È spuntata nelle ultime ore una trattativa che porterebbe allo scambio con Motta, chiuso da Grygera e dal baby Sorensen. A Torino, se arrivasse Criscito a Milano, potrebbe finire anche Antonini, uno di quei laterali esterni che piace molto a Del Neri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori