CALCIOMERCATO / Milan: Criscito, Ziegler e Antonini – Il punto sul mercato al 19 gennaio

- La Redazione

Il valzer dei terzini sinistri continua

antonini_di_mariaR400
Luca Antonini contrastato da Di Maria in Champions

Il Milan e il terzino sinistro. L’annosa questione, tornata di moda da qualche giorno, ha registrato diverse indiscrezioni che hanno contrassegnato la giornata di ieri. La prima è che Reto Ziegler e i rossoneri sono divisi solo da poco più di un milione di euro. Mentre la pista Criscito, per cui nel tardo pomeriggio si era diffusa addirittura la voce di un accordo Milan-Genoa, sembra pian piano sfumare. Un altro terzino sinistro ieri ha dato segnali. Luca Antonini ha smentito ogni voce di mercato, dicendo chiaro e tondo che lui vuole rimanere al Milan. A vita.

ZIEGLER: Il Milan offre 2,5 milioni di euro, la Sampdoria ne chiede 3,5. La trattativa va avanti a singhiozzo, se è vero che l’avvocato-procuratore Giuseppe Bozzo e il difensore svizzero sarebbero ai ferri corti. Il motivo resta misterioso, ma l’indiscrezione è di quelle forti. Forse che Ziegler rimproveri a Bozzo di aver sbagliato strategia nei confronti del Doria? O addirittura che l’affare sia saltato? Restiamo alle fonti più comuni, che vogliono il Milan e Ziegler distanti solo un milione di euro. Si attendono già per oggi sviluppi importanti.

CLICCA QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE NEWS CALCIOMERCATO MILAN

CRISCITO: Nel tardo pomeriggio una voce si è diffusa negli ambienti del calciomercato: il Milan e il Genoa hanno trovato un accordo per Criscito. Peccato che poco dopo il ds dei rossoblu Capozucca abbia smentito il tutto. Anche perché poco prima il presidente Preziosi aveva fondamentalmente tolto dal mercato il biondo terzino sinistro. Sky parla di trattativa tramontata. Occhio però ai colpi di scena…

 

ANTONINI: Chi di mercato non vuol sentire neanche parlare è Luca Antonini. Un altro esterno, stavolta già accasato a Milanello. Le voci che lo vogliono in partenza (destinazione Juventus) non lo turbano. “Sono strafelice di far parte di questa rosa. Ormai sono al Milan da tre anni e mi piacerebbe restare rossonero fino a quando smetterò di giocare. Meglio di questo cosa ci può essere?”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori