CALCIOMERCATO / Milan: Van Bommel, Ganso e Criscito – Il punto sul mercato al 26 gennaio

Ufficiale l’acquisto del centrocampista olandese

26.01.2011 - La Redazione
Van20Bommel_Bayern_R400
Mark Van Bommel

Mark Van Bommel è un nuovo centrocampista del Milan. L’olandese ha firmato un contratto fino al giugno 2011, un anno in meno di quanto si paventasse all’inizio. Il giocatore dovrebbe esordire già oggi con la Sampdoria in coppa Italia.

Il mercato del Milan però non si ferma qui. Lo ha fatto intendere in conferenza stampa Massimiliano Allegri, che senza fare nomi ha chiaramente tenuto aperto il margine per l’arrivo di un terzino. Il maggior indiziato è Mimmo Criscito. Per il futuro torna calda, caldissima la pista Ganso. Tanto che i rossoneri sono ora in pole per assicurarsi il talento del Santos a partire dalla prossima estate.

CLICCA QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE DI CALCIOMERCATO MILAN

VAN BOMMEL: Il centrocampista olandese è arrivato a Milano con il suo agente Mino Raiola. Oggi esordirà con la maglia numero 4 del Milan in coppa Italia con la Sampdoria. "Non vedo l’ora di giocare il derby contro Sneijder", la prima frase di Van Bommel da rossonero. Dopo Cassano ed Emanuelson, terzo colpo di Galliani nel mercato di gennaio.

 

GANSO: A proposito dell’a.d. del Milan. Come riportato dal Corriere della Sport, torna calda la pista Paulo Henrique detto Ganso. L’Inter si è tolta dalla corsa con le dichiarazioni di ieri di Moratti. Il Milan invece è in pole position per stessa ammissione dell’entourage del brasiliano. E le indicrezioni vogliono Galliani determinatissimo a portare il fantasista del Santos a Milanello nel futuro prossimo.

 

CRISCITO: Allegri spera in un ultimo rinforzo. Un terzino da Milan, capace magari di riadattarsi al centro della difesa in caso di necessità. Il genoano Criscito è la scelta che mette d’accordo allenatore e società, ma Preziosi tiene ancora l’asticella del prezzo troppo in alto. Scenderà entro il 31 gennaio? Se sì, siamo pronti a scommettere che Allegri sarà per l’ennesima volta accontentato. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori