CALCIOMERCATO/ Milan, Ibrahimovic al Real? Dateci Higuain

- La Redazione

Zlatan Ibrahimovic è accostato al Real Madrid nelle ultime ore. Il Milan potrebbe cedere lo svedese alle Merengues soltanto se in cambio otterrà il nazionale argentino Gonzalo Higuain.

ibrahimovic_milan_R375x255_3set10
Zlatan Ibrahimovic (Milan)

CALCIOMERCATO – Il mal di pancia di Ibrahimovic è ormai cosa pubblica. Il centravanti rossonero ha esternato tutto il proprio malumore nei confronti del calcio attuale ma secondo molti si tratta del classico anticipo di “mal di pancia” in vista della prossima estate, quando, nel caso in cui non si dovesse raggiungere la Champions League, lascerà nuovamente Milano per trasferirsi altrove. Sono in molti convinti del fatto che alla fine Ibrahimovic tornerà in Spagna, questa volta, fra le fila del Real Madrid. Nella terra iberica ritroverebbe Josè Mourinho con cui ha già avuto a che fare durante l’esperienza all’Inter e nel contempo le Merengues potrebbero assicurarsi uno degli attaccanti più forti in circolazione per avvicinarsi alla famosa “decima”. Il Milan non è di certo rimasto indifferente a tali voci di mercato e preso nota dell’eventuale volontà dello svedese di svestire la casacca rossonera si sarebbe già attivato con l’amico Florentino Perez. Pare infatti che l’eventuale trasferimento di Ibra in Spagna spingerebbe il Milan a chiedere al Real il cartellino di Higuain. Il centravanti della nazionale argentino, soprannominato El Pepita, è reduce da una magica tripletta contro il Cile e sarebbe tornato sui livelli di un anno fa poco prima dell’infortunio. Il giocatore si mormora sia un po’ in rotta con la dirigenza per il mancato rinnovo del contratto e il Milan vorrebbe approfittarne per ottenere praticamente a costo zero un attaccante di primissima fascia dello stesso valore proprio di Ibrahimovic. Un’operazione che a tutt’oggi è ancora sulla carta ma che potrebbe svilupparsi durante le prossime settimane soprattutto se al centravanti rossonero non dovrebbero passare i problemi di adesso. Il tutto sarà comunque ancorato ai risultati che verranno ottenuti. Se i rossoneri dovessero bissare il successo dello scorso campionato, toppando però nuovamente in Champions League, l’ex Barcellona potrebbe decidere di salutare tutti. I discorsi con il Real Madrid sono iniziati da tempo. Il Milan è infatti storicamente sulle tracce di Ricardo Kakà, così come segue Sami Khedira e Lassana Diarra, entrambi in partenza dal Santiago Bernabeu. Non è quindi da escludere una maxi-operazione in vista di gennaio o della prossima estate.

Nel frattempo si attende il ritorno di Ibrahimovic in Italia che dopo un tira e molla fra Galliani e il ct della Svezia dovrebbe avvenire nella giornata odierna.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori