CALCIOMERCATO/ Milan, Asamoah-Casemiro, duelli con Manchester United e Inter

- La Redazione

Adriano Galliani sorride sornione. Anche Antonio Nocerino rischia di essere un grandissimo affare di mercato. Ora pronti gli eventuali acquisti di Asamoah e Casemiro ma…

Asamoah_R375_28apr09
Asamoah, centrocampista Udinese (Foto Ansa)

Adriano Galliani sorride sornione. Anche Antonio Nocerino rischia di essere un grandissimo affare di mercato. Comprato per 500 mila euro dal Palermo, Nocerino ha già segnato quattro gol in campionato, ieri per lui è arrivata addirittura una tripletta storica con la maglia numero 22, l’ex maglia di Ricardo Kakà. A centrocampo il Milan può contare su di lui e su Aquilani, un altro giocatore importante per il Milan che ieri ha fatto la differenza. Galliani può guardare con soddisfazione al futuro anche se serviranno necessariamente dei rinforzi a centrocampo visti i tanti giocatori in scadenza di contratto. A giugno infatti i vari Van Bommel, Ambrosini, Gattuso, Flamini, Seedorf, potrebbero essere liberi visto che il loro contratto sarà ormai scaduto. Il Milan vorrebbe acquistare almeno due centrocampisti giovani per dare nuova linfa al reparto, due talenti che possano governare il centrocampo per molti anni. Per questo Braida è volato in Brasile, per visionare alcuni talenti importanti. Il Milan ha un interesse particolare per Casemiro, centrocampista brasiliano classe 92′ in forza al San Paolo. Il giocatore sudamericano in estate è stato seguito con interesse sia dall’Inter che dalla Roma, ma il club brasiliano ha sparato alto chiedendo almeno 25 milioni di euro. Cifra considerata notevole. Il Milan starebbe cercando di far scendere il prezzo, Braida è stato a colloquio con il presidente del San Paolo. La società verdeoro non ha ancora abbassato il prezzo, ma la novità è che l’Inter è piombata nuovamente sul giocatore brasiliano. Anche l’Inter a centrocampo non sta messa bene con tanti giocatori over 30, per questo i dirigenti nerazzurri vogliono a tutti i costi trovare dei sostituti importanti. Al Milan piace anche Asamoah dell’Udinese, altro giovane calciatore, classe 88′, che in Italia ha dimostrato di essere importante. Asamoah però piace anche al Manchester United che ieri ha inviato osservatori al San Paolo per visionare alcuni talenti importanti. Il Milan vorrebbe anticipare i tempi, ma l’Udinese ha già dichiarato che a gennaio non cederà nessuno. Tutto rinviato a giugno, anche perchè Pozzo potrebbe vendere il giocatore a un prezzo maggiore rispetto alla valutazione attuale che sfiora i 15 milioni di euro. L’Udinese è una bottega cara come dice sempre il presidente del Napoli De Laurentiis. 

Il Milan non solo dovrà soddisfare le richieste del club friulano ma dovrà anche anticipare la concorrenza dei Red Devils che a centrocampo hanno bisogno di energie fresche. Il sei a uno subito nel derby contro il City è un campanello d’allarme notevole.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori