CALCIOMERCATO/ Milan, Khedira sogno di Allegri. A gennaio occhio a Bacinovic…

- La Redazione

I tanti centrocampisti in scadenza di contratto a giugno non preoccupano Adriano Galliani. Il dirigente rossonero ha messo nel mirino alcuni calciatori come Khedira e Bacinovic.

Khedira_R375_17mar09

I tanti centrocampisti in scadenza di contratto a giugno non preoccupano Adriano Galliani, amministratore delegato del Milan, che in estate dovrà capire se rinnovare il contratto ai vari Flamini, Gattuso, Ambrosini, Van Bommel e Seedorf. Giocatori importanti che potrebbero andare via lasciando il reparto rossonero numericamente inadeguato. Il Milan per questo è alla ricerca di giocatori importanti in vista sia di gennaio che di giugno. L’affare Montolivo è sicuramente quello più caldo, il centrocampista della Fiorentina piace da tempo ai rossoneri anche se come riferito in precedenza il giocatore è seguito con molta attenzione anche dall’Inter. Montolivo è in scadenza di contratto con la Fiorentina, per averlo il club rossonero dovrà comunque versare un corrispettivo economico alla società viola. Il sogno di mercato di Massimiliano Allegri è Khedira, centrocampista tedesco di chiare origini turche che gioca nel Real Madrid. Classe 87′, Khedira è tornato in campo dopo un periodo di “punizione” da parte di Josè Mourinho dopo l’espulsione rimediata contro il Levante. Ma Khedira potrebbe presto perdere il posto visto che Mourinho vorrebbe puntare con decisione sia su Xabi Alonso che su Sahin, quest’ultimo, arrivato in estate, verrà provato in un test contro il Castilla per verificare le condizioni fisiche del giocatore. A quel punto per il Milan sarà più facile puntare con decisione su Khedira, anche perchè i rossoneri sperano di sostituire Van Bommel con un giocatore con le stesse caratteristiche fisiche e tattiche. Khedira ha un valore di mercato di circa 15 milioni di euro, il calciatore tedesco fa parte della Nazionale di Loew. In Italia sicuramente aumenterebbe la conoscenza dal punto di vista tattico. Ieri in Palermo-Lecce il tecnico dei rosanero Mangia, tornato alla vittoria per due a zero, nel secondo tempo ha mandato in campo Armin Bacinovic, calciatore sloveno tornato in campo dopo un periodo di stop dovuto a scelte tecniche. Con il cambio di modulo dal 4-4-2 al 4-3-1-2, il Palermo ha dovuto puntare nuovamente su Bacinovic. Quest’ultimo, classe 89′, piace a molti club, in particolari a quelli italiani che nella scorsa stagione hanno apprezzato le qualità del giovane sloveno. Il Milan starebbe pensando a Bacinovic per rinforzare la mediana a gennaio.

Molto dipenderà dal tecnico Mangia che dovrà capire se Bacinovic potrà ritornare a essere importante in questo Palermo. Il presidente Zamparini non vorrebbe cedere il giocatore. Bacinovic darebbe il cambio a Van Bommel ma potrebbe anche giocare come interno di centrocampo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori