BATE BORISOV MILAN/ Probabili formazioni e ultimissime novità (quarta giornata di Champions League)

- La Redazione

Questa sera di scena a Minsk la sfida fra Bate Borisov e Milan. I rossoneri vogliono chiudere la pratica passaggio del turno. In campo Seedorf dal primo minuto al posto di Boateng.

allegri_milan_R375x255_21set10
Massimiliano Allegri (Foto: ANSA)

Dopo la grande vittoria di sabato sera a Roma contro i padroni di casa giallorossi il Milan torna in campo. A Minsk, per il quarto turno dei Gironi di Champions League, i rossoneri proveranno a chiudere definitivamente la pratica qualificazione agli ottavi contro il Bate Borisov. Il club bierolusso è sicuramente alla portata dei meneghini ma la gara non andrà sottovalutata vista anche la tensione che pervade i campioni d’Italia in carica per via della questione Antonio Cassano. Massimiliano Allegri è intenzionato a schierare il classico 4-3-1-2. Probabile ritorno in campo di Clarence Seedorf. Il senatore olandese si è allenato con il resto del gruppo negli ultimi tempi, sta bene, ed ha voglia di scendere in campo dal primo minuto. Il Professore potrebbe sostituire Kevin Prince Boateng, infortunatosi a Roma dopo un pestone, ma comunque convocato. Attacco obbligato con la coppia Zlatan Ibrahimovic-Robinho. L’assenza di Cassano e il fatto che Stephan El Shaarway e Filippo Inzaghi non siano stati inseriti in lista obbligherà il tecnico livornese a puntare sul duo di cui sopra. Fra i pali stazionerà Christian Abbiati davanti alla difesa a quattro formata da Ignazio Abate sulla destra, Alessandro Nesta e Thiago Silva coppia di difensori centrali con Gianluca Zambrotta sulla fascia sinistra. Quest’ultimo sembra comunque in ballottaggio con Taye Taiwo, a riposo in campionato, e reduce da una buona prova in Champions League proprio contro i bielorussi due settimane fa. Infine centrocampo con Alberto Aquilani e Antonio Nocerino, solito duo sugli interni, e Mark Van Bommel in cabina di regia. L’allenatore del Bate Borisov, il giovanissimo Goncharenko, punterà invece sul portiere Gutor, retroguardia composta da Yurevich, Radkov, Simic, Bordachev, i due mediani saranno A. Volodko e Liktarovich, tridente sulla trequarti formato dalla stella Bressan, Kontsevoy e Baga, e infine unica punta Kezman. Una sfida, come dicevamo, molto importante per i rossoneri che vorrebbero chiudere subito la pratica passaggio del turno e che nel contempo sperano in buone notizie dalla partita fra Barcellona e Viktoria Plzen. Passare da prima della classe sarebbe fondamentale per il proseguo della manifestazione.

Bate Borisov (4-2-3-1): Gutor; Yurevich, Radkov, Simic, Bordachev; A. Volodko, Liktarovich; Kontsevoy, Baga, Bressan, Kezman.

 

A disposizione: Chesnovsky, Aleksyan, Gordeychuk, Pavlov, Olekhnovich, Rudik, Skavysh.

 

 

Milan (4-3-1-2): Abbiati; Abate, Nesta, Thiago Silva, Zambrotta; Aquilani, Van Bommel, Nocerino; Seedorf; Robinho; Ibrahimovic.

 

A disposizione: Amelia, Yepes, Bonera, Taiwo, Antonini, Emanuelson, Ganz. All.: Allegri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori