CHAMPIONS LEAGUE/ Poker Barcellona, pareggi per Arsenal e Chelsea: risultati e classifiche dei gironi E, F, G, H

- La Redazione

Ecco il quadro completo della quarta giornata di Champions League. Tutti i risultati e le classifiche dei gironi E, F, G, H, in attesa delle gare di domani sera…

Ibrahimovic_BracciaR400-1
Zlatan Ibrahimovic (foto ANSA)

Toh, che novità. Il Barcellona vince, anzi travolge pure i cechi del Viktoria Plzen (4-0 il risultato finale) e sorpassa il Milan in testa al girone H. E scalzarli da lì, per gli uomini di Massimiliano Allegri – che hanno comunque a disposizione lo scontro diretto a San Siro – sarà maledettamente difficile. Leo Messi supera quota 200 reti (con la tripletta di stasera è a quota 202), mentre Victor Valdes mantiene imbattuta la porta, instaurando il nuovo record di imbattibilità – 825 minuti – nella storia del club blaugrana (il precedente apparteneva a Miguel Reina, stagione ’72-’73). Tra gli altri risultati della serata, spiccano la sconfitta del Porto, caduto in extremis sul terreno dell’Apoel Nicosia (impostosi per 2-1), ed i pareggi di Arsenal – 0-0 in casa con il Marsiglia – e Chelsea, 1-1 esterno con i belgi del Genk. Sorridono invece il Valencia, che ha inflitto al Mestalla un netto 3-0 ai danni del Bayer Leverkusen, ed il Borussia Dortmund; anche per i gialloneri di Klopp, vittoria interna, contro l’Olympiakos, per 1-0. Ma andiamo con ordine, partendo proprio dal gruppo H, quello del Milan, che nell’anticipo di oggi non era andato oltre l’1-1 sul campo del Bate Borisov. Il Barça, che andava a Praga contro il Viktoria, non si è fatto pregare ed ha rifilato un bel poker ai padroni di casa, centrando nel contempo due record individuali, con Messi e Valdes. Adesso la squadra di Guardiola è in vetta a 10 punti, seguita proprio dai rossoneri a 8; staccatissime Bate e Viktoria, rispettivamente a quota 2 ed 1. Nel gruppo G, dopo il successo di oggi – nell’altro anticipo – dello Zenit (1-0 interno allo Shakhtar), non si ferma la marcia del sempre più sorprendente Apoel Nicosia, sempre in testa con 8 punti; alle sue spalle la banda-Spalletti a 7, prima del deludente Porto a quota 4 e degli ucraini dello Shakhtar a 2. Una sola rete, invece, nel gruppo F. L’ha messa a segno il Borussia Dortmund, battendo per 1-0 l’Olympiakos; a reti bianche l’altro match tra Arsenal e Marsiglia. La classifica adesso recita così: Arsenal 8 punti, Marsiglia 7, Dortmund 4 e Olympiakos 3. Giochi apertissimi. Un po’ come nel gruppo G, quello del Chelsea, bloccato 1-1 sul campo del Genk, ma sempre in testa con 8 punti; seguono Bayer a 6 e Valencia a 5, fanalino di coda proprio il club belga a quota 2.

 

Risultati quarta giornata di Champions League

 

Girone E

Valencia – Bayer Leverkusen 3-1 1′ Jonas (V), 31′ Kiessling (B), 65′ Soldado (V), 75′ Rami (V)

Genk – Chelsea 1-1 26′ Ramires (C), 61′ Vossen (G)

Girone F

Arsenal – Marsiglia 0-0

Borussia Dortmund – Olympiakos 1-0 7′ Grosskreutz (B)

Girone G

Zenit – Shakhtar 1-0 46′ Lomberts (Z)

Apoel Nicosia – Porto 2-1 42′ Ailton rig. (A), 89′ Hulk rig. (P), 90′ Manduca (A)

Girone H

Bate – Milan 1-1 22′ Ibrahimovic (M), 55′ Bressan rig. (B)

Viktoria – Barcellona 0-4 24′ (rig.), 47′, 92′ Messi (B), 72′ Fabregas (B)

 

Classifiche

 

Girone E

Chelsea 8

Bayer 6

Valencia 5

Genk 2

Girone F

Arsenal 8

Marsiglia 7

Dortmund 4

Olympiakos 3

Girone G

Apoel 8

Zenit 7

Porto 4

Shakhtar 2

Girone H

Barcellona 10

Milan 8

Bate 2

Viktoria 1

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori