CALCIOMERCATO/ Milan, Ogbonna, Eriksen, Pato: ecco l’ossatura del futuro

- La Redazione

Il Milan getta le basi per il futuro: Angelo Ogbonna è l’obiettivo per la difesa, Christian Eriksen il sogno di Adriano Galliani per la trequarti, e Pato il gioiello da confermare

pato_azione_R375x255_22feb10
Pato

Durante la prossima estate proseguirà in casa Milan l’opera di rivoluzione, sfoltimento e nel contempo ringiovanimento dei rossoneri. Gli 11 contratti in scadenza, di cui molti relativi a giocatore oltre i trent’anni, permetteranno alla società di via Turati un ricambio generazionale importante in ogni reparto della squadra. Nel contempo, l’amministratore delegato Adriano Galliani, insieme al braccio destro Ariedo Braida, cercherà di individuare i rossoneri del futuro che dovranno appunto rimpiazzare i partenti. Due sembrerebbero in particolare gli obiettivi che dovranno assolvere a tale compito. Il primo è il giovane Angelo Ogbonna. Unico Nazionale azzurro proveniente dalla Serie B il roccioso centrale di difesa del Torino è già stato adocchiato dalle big del Bel Paese durante la scorsa estate ma Urbano Cairo tenne duro. La prossima estate, però, la situazione potrebbe essere favorevole per i top club. Ogbonna sente profumo di salto di qualità e aspira a vestire la casacca di una fra Juventus, Milan e Inter. Con i Granata il Milan ha iniziato la scorsa estate una sorta di liasion dopo le cessioni dei giovani Darmian, Verdi e Oduamadi, trasferitisi proprio dalla Lombardia in Piemonte durante gli scorsi mesi. Grazie a questa operazione il Milan avrebbe di fatto messo una sorta di ipoteca su Ogbonna che guarda caso può giocare sia da centrale quanto da sinistro. L’allenatore Massimiliano Allegri sistemeremmo in un colpo solo un doppio problema: il probabile ritiro di Alessandro Nesta e la carenza di terzini sinistri convincenti. Per il centrocampo, invece, il nome che circola da più tempo in casa rossonera è quello di Chritian Eriksen, talento classe 1992 in forza all’Ajax e Nazionale danese. Vero sogno di Adriano Galliani si mormora che il lanciere sia pronto a lasciare Amsterdam durante la prossima estate. Il Manchester City lo ha seguito ma il diretto interessato ha risposto di no. Il Milan se la dovrà però vedere con il Barcellona, altra grande big sulle tracce del talentuoso nordico. Per l’attacco infine, se da oggi fino al prossimo maggio le cose andranno bene, i campioni d’Italia in carica proveranno a puntare una volta per tutte su Alexandre Pato, gioiello già in casa e campione del futuro.

Ogbonna, più Eriksen, più Pato potrebbero rappresentare l’ossatura della squadra per i prossimi anni a venire, con l’aggiunta di Thiago Silva e Boateng, un quintetto di campioni dal sicuro successo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori