CALCIOMERCATO/ Milan, Ganso, Casemiro, Montolivo: chi è l’erede di Pirlo?

- La Redazione

La dirigenza del Milan ancora a caccia dell’erede di Andrea Pirlo, sbarcato la scorsa estate alla Juventus. Tre gli obiettivi principali: Ganso, Casemiro, Montolivo

montolivo_R375_22set08
Montolivo (Ansa)

CALCIOMERCATO – Da quando ha lasciato Milanello il suo vuoto non è ancora stato colmato. Stiamo parlando naturalmente di Andrea Pirlo, che durante la scorsa estate, dopo 10 anni di gloriosa carriera in rossonero, ha abbandonato la barca per iniziare una nuova avventura a Torino, fra le fila della Juventus. In via Turati l’amministratore delegato Adriano Galliani ha provato a battere diverse piste per cercare di trovare un degno sostituto del metronomo bresciano ma tutte si sono concluse con un buco nell’acqua. Difficile, infatti, individuare un giocatore che possa sostituire un fenomeno di tale portata soprattutto se la campagna acquisti non dispone di un apportare monetario economico adeguato. In inverno o in estate 2012, la musica potrebbe però essere diversa. I rossoneri stanno infatti visionando svariati calciatori con l’obiettivo proprio di apportare qualità al centrocampo. Fra questi, in cima alla lista dei desideri, c’è il solito Riccardo Montolivo. In scadenza di contratto al 30 giugno del 2012 il regista della Viola potrebbe lasciare l’Artemio Franchi durante il mercato invernale. La dirigenza toscana starebbe però spingendo perché il giocatore rimanga a Firenze fino alla prossima estate ma nel contempo sa che la prossima finestra sarà l’ultima da cui si potrà ottenere un piccolo compenso per la sua cessione. Il Milan avrebbe presentato un’offerta di circa 3 milioni di euro più eventualmente il prestito di Emanuelson, non proprio convincente. Ben altra cosa, invece, le idee targate Casemiro e Paulo Henrique detto Ganso, gioielli brasiliani rispettivamente di San Paolo e Santos. Il primo avrebbe fatto letteralmente innamorare il direttore generale Ariedo Braida e si mormora anche Massimiliano Allegri. Il 19enne nazionale di categoria piace in particolare per la sua polivalenza, essendo di fatto un Thiago Silva “al contrario”. Casemiro può occupare gran parte delle posizioni del centrocampo e nel contempo anche il cuore della retroguardia. Le recenti dichiarazioni di Raiola, inoltre, fanno pensare che sia proprio il gioiello del San Paolo l’obiettivo ricercato dal Milan. Ganso, invece, è un obiettivo di vecchissima data dei campioni d’Italia in carica. Il Milan lo seguì per tutta la scorsa stagione per poi abbandonare la pista visto l’alto prezzo richiesto. Ora l’operazione potrebbe risultare conveniente visto che attorno all’Oca non vi è più il clamore di qualche mese fa.

Anche Ganso, come Casemiro, può ricoprire più ruoli a centrocampo e volendo può essere utilizzato sia in cabina di regia quanto sull’esterno o sulla trequarti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori