CALCIOMERCATO/ Milan, Keita ritorna di moda. Quagliarella per sostituire Cassano?

- La Redazione

Nella fredda serata di Minsk il Milan non trova i tre punti contro il Bate Borisov ma ritrova un giocatore importante come Massimo Ambrosini. A centrocampo possibile l’arrivo di Keita.

quagliarella_pepe_R400_10nov10
Quagliarella vicino il rientro (Foto Ansa)

Nella fredda serata di Minsk il Milan non trova i tre punti contro il Bate Borisov ma ritrova un giocatore importante come Massimo Ambrosini, centrocampista e capitano rossonero. Il giocatore ha finalmente giocato secondo i suoi livelli standard sdradicando palloni dai piedi degli avversari e cercando di essere pericoloso in area di rigore avversaria. Una prova maiuscola quella di Ambrosini che vuole a tutti i costi convincere il Milan a rinnovargli il contratto anche per la prossima stagione visto quello attuale scade a giugno 2012. Il Milan valuterà serenamente l’operato di Ambrosini a fine stagione. Intanto per il mercato di gennaio si stanno facendo alcune valutazioni. Il centrocampo per il momento ha retto ai tanti infortuni, prima Flamini poi Gattuso, senza dimenticare i piccoli acciacchi di Seedorf e appunto Ambrosini. Nocerino e Aquilani dopo un inizio titubante sono diventati i leader del centrocampo, il primo ha addirittura messo a segno una tripletta importante contro il Parma, in totale fanno quattro reti con la maglia del Milan. I rossoneri potrebbero non acquistare Montolivo, centrocampista della Fiorentina, piuttosto potrebbero puntare su un centrocampista di quantità come Keita, calciatore del Barcellona che non sembra rientrare nei piani di Guardiola in questa stagione. Keita è chiuso dalla presenza di tanti centrocampisti, quest’anno si è aggiunto anche Fabregas che sta diventando sempre più importante. Fabregas può dare al Barcellona anche i gol, ieri è andato a segno nel quattro a zero rifilato al Viktoria Plzen. Keita potrebbe andare via a gennaio, il Milan potrebbe acquistarlo per meno di 10 milioni di euro, anche se i rossoneri vorrebbero ringiovanire la rosa e Keita ha già superato i 30 anni d’età. E’ anche vero che il forte calciatore africano potrebbe aumentare il livello di esperienza internazionale all’interno del club rossonero. Ieri nel programma Solo Calcio di Sportitalia, il conduttore Michele Criscitiello, esperto di mercato, ha ipotizzato il possibile arrivo al Milan di Fabio Quagliarella, attaccante della Juventus che potrebe prendere il posto di Antonio Cassano. FantAntonio potrà tornare in campo dopo il malore subito ma non si sa ancora quali saranno realmente i tempi di recupero. Per questo il Milan starebbe pensando a Quagliarella.

L’attaccante campano, come rivelato ieri da Ilsussidiario.net, piace anche all’Inter che vorrebbe cercare un compagno di reparto per Pazzini. Quagliarella nella Juventus non gioca con regolarità ma è molto conteso dai club italiani.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori