MALORE CASSANO/ Ecco il comunicato ufficiale dei rossoneri. Cassano in campo tra qualche mese?

- La Redazione

Il malore che ha colpito Antonio Cassano ha suscitato tanto dispiacere negli sportivi di tutto il mondo. Il Milan oggi ha diramato un comunicato per chiarire le condizioni di FantAntonio.

cassano_milan_R400_5feb11
Antonio Cassano, fantasista Milan (Foto Ansa)

Il malore che ha colpito Antonio Cassano ha suscitato tanto dispiacere negli sportivi di tutto il mondo, soprattutto nei colleghi calciatori che hanno manifestato la loro voglia di rivedere Cassano in campo attraverso messaggi personali o tramite il web. Settantadue ore dopo è arrivato finalmente il comunicato ufficiale del Milan per quanto riguarda le condizioni di Cassano. Noi vi avevamo anticipato della possibilità di un forame ovale pervio cardiaco, il Milan ha confermato il tutto. Ecco il comunicato ufficiale dei rossoneri: “AC Milan, in base ai rapporti medici del Policlinico di Milano, comunica che Antonio Cassano ha manifestato una sofferenza cerebrale su base ischemica. Gli esami strumentali e neuroradiologici hanno richiesto 72 ore per il loro svolgimento ed hanno evidenziato la sofferenza di un’area cerebrale circoscritta che non ha determinato deficit neurologici persistenti. La causa è stata identificata nella presenza di un forame ovale pervio cardiaco interatriale, evidenziabile solo con sofisticati esami specialistici. La tempestività della terapia instaurata ha permesso un rapido recupero e miglioramento delle condizioni cliniche che sono buone. Il calciatore verrà sottoposto nei prossimi giorni a un piccolo intervento di cardiologia interventistica (chiusura del forame ovale), i tempi di recupero per il ritorno all’attività agonistica saranno meglio definiti dopo l’intervento, ma verosimilmente saranno di qualche mese. AC Milan ringrazia sentitamente le strutture del Policlinico di Milano per quanto stanno facendo con grande tempestività e professionalità“. Quindi Antonio Cassano potrebbe tornare in campo nel giro di qualche mese, il Milan può così tirare un sospiro di sollievo ma soprattutto la famiglia del giocatore può ritornare a essere serena. Il malore di Cassano è avvenuto dopo il ritorno in aereo da Roma a Milano, il calciatore rossonero si è subito sentito male accusando giramenti di testa, nausea, difficoltà di parlare e altri sintomi che hanno creato allarmismo nella squadra. Anche ieri nel post partita contro il Bate Borisov il capitano del Milan Ambrosini ha parlato del malore di Cassano rivelando che la squadra nel pre-partita ha risentito molto del problema del loro compagno di squadra. Al gol di Ibrahimovic il compagno di squadra Boateng ha mostrato la maglia di Cassano per omaggiare il barese del gol rossonero.

Al termine del match il ghanese ha spiegato che Cassano è come un fratello per questo ha voluto dedicare quel gol. Peccato per la vittoria che non è arrivata. Ma l’importante è che Cassano stia bene e potrà tornare a dare spettacolo in campo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori