CALCIOMERCATO/ Milan, Ganso: è ora il momento di prenderlo!

- La Redazione

Il Milan torna a pensare a Paulo Henrique detto Ganso, gioiello del Santos nel giro della Nazionale. Il giocatore è in forte sconto e lontano dai riflettori: la classica occasione

Paulo_Henrique_Ganso_R375_9giu10
Paulo Henrique detto Ganso

Sembrano passati anni luce da quando il Milan era impegnato in trattative serrate con un esercito di procurati, agenti e dirigenti, con l’obiettivo di chiudere l’operazione Paulo Henrique Ganso. Si ricordano viaggi in Sudamerica a San Paolo, e trasferimenti dal Brasile a Milano degli esponenti verdeoro. Il tutto decadde poi in un nulla di fatto per motivi non proprio precisati anche se pare che alla base del bailame vi fossero richieste economiche risultate eccessive. Il nome dell’Oca starebbe comunque timidamente tornando di moda in questi ultimi giorni fra le fila dei campioni d’Italia. I riflettori non sono più puntati su di lui come un tempo, quando oltre al Milan, anche il Manchester United pensava a presentare offerte. La cosa certa, però, è che l’idea del Santos è sempre quella di mettere sul mercato a gennaio il giocatore, con la speranza di ottenere comunque un compenso importante. Ecco perché per il Milan potrebbe essere arrivato il momento in cui si presenti la classica occasione. L’oggetto del desiderio del 2010 e di gran parte del 2011 potrebbe infatti essere a portata di mano. La sua valutazione attuale non dovrebbe discostarsi di molto dai 15/20 milioni di euro, una cifra sicuramente rischiabile viste comunque le indubbie qualità dello stesso Ganso nonché la sua giovane età. Un netto ridimensionamento rispetto ai 45/50 milioni di euro richiesti soltanto 12 mesi fa. Per i rossoneri si tratterebbe di un ottimo innesto. Ganso può infatti occupare diverse posizioni a centrocampo e andrebbe a ricoprire il vuoto lasciato da Andrea Pirlo o eventualmente occuperebbe la posizione di trequartista, attualmente ricoperta da Kevin Prince Boateng. La sensazione è che il Milan possa decidere di puntare sull’Oca verdeoro ma attenzione a ciò che giunge dall’Olanda e precisamente da Amsterdam, dove milita un certo Christian Eriksen. Gioiello della nazionale danese e dell’Ajax, sembra che l’amministratore delegato Adriano Galliani se ne sia letteralmente innamorato. La sua valutazione sta però crescendo alle stelle e secondo alcuni potrebbero non bastare i 20 milioni di euro messi in preventivo. Classe 1992 e dalla qualità sopraffina, Manchester City e Barcellona si sarebbero già affacciate alla finestra ma il Milan ha dalla sua il fatto di essersi accorto per primo del ragazzo.

Due operazioni congiunte che potrebbero accompagnarci nelle prossime settimane fino alla calda estate, con la speranza che almeno uno dei due futuri campioni possa sbarcare in Italia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori