CALCIOMERCATO/ Milan, Pato, il Papero risponde ai critici. Bronzetti riapre la pista Amauri…

- La Redazione

Il Milan può sorridere dopo il match contro la Fiorentina che ha mostrato un Pato in grande spolvero e pronto a dare una mano alla squadra rossonera. Per l’attacco spunta nuovamente Amauri

pato_spara_R400_16ott10
Alexandre Pato (Milan)

In casa Milan non si vuole gridare ai quattro venti la rabbia nei confronti dell’arbitro Mazzoleni, protagonista in negativo nel match contro la Fiorentina in cui ha annullato un gol regolare a Seedorf e ha negato un rigore netto al Milan per fallo di Nastasic su Pato. I rossoneri non vogliono alimentare polemiche anche perchè la testa è già sulla sfida di mercoledì sera contro il grande Barcellona di Guardiola e Messi. Uno scontro che permetterà di capire chi si qualificherà agli ottavi di finale come prima classificata, il Milan o il Barcellona, con i catalani in questo momento avanti di due punti sui rossoneri. Il Milan però può anche sorridere dopo il match contro la Fiorentina che ha mostrato un Pato in grande spolvero e pronto a dare una mano alla squadra rossonera. Il Papero è tornato in campo dopo circa due mesi dall’ennesimo infortunio muscolare, mostrandosi già pimpante e più pericoloso di tutti i suoi compagni di reparto. Pato ha colpito un palo clamoroso dopo una bella azione personale, si è anche procuratore un rigore non fischiato da Mazzoleni e ha sfiorato un’altra volta il gol su perfetta sponda di testa di Ibrahimovic. Rispetto a Robinho il giovane brasiliano è più attaccante, attacca la profondità e sa bene come posizionarsi e sfruttare al meglio la fisicità di Ibrahimovic. Allegri contro il Barcellona dovrebbe puntare dall’inizio su Pato che all’andata ha punito il Barcellona con un’azione personale dopo pochi secondi dall’inizio del match. Pato che ha dato un calcio alle polemiche suscitate in questi mesi durante la sua assenza. Si è parlato di un Milan pronto a liberarsi di Pato, un’ipotesi che resta sicuramente in piedi ma non certo di stretta attualità. Pato vuole riprendersi il posto da titolare, per farlo ha bisogno di segnare subito. Intanto, a proposito di mercato, Ernesto Bronzetti, agente Fifa e procuratore di Amauri, attaccante della Juventus, a Controcampo Linea Notte ha parlato del futuro del suo assistito: “Dovrebbe andare in Premier ma c’è il 30% di possibilitù che possa rimanere in Italia in un club italiano. Il Milan? Non posso dire nulla” ha chiuso sorridendo Bronzetti.

Un sorriso che può nascondere molte cose. In passato si è parlato di un forte interessamento del Milan per il giocatore italo-brasiliano che potrebbe approdare a Milanello liberandosi dal contratto in scadenza a giugno con la Juventus.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori