CALCIOMERCATO/ Milan, Van der Wiel, un gol per gli estimatori. Ibra-Guardiola, volarono parole grosse!

- La Redazione

Il Milan fa bene a guardare con attenzione a Christian Eriksen, calciatore danese classe 92′ in forza all’Ajax. I rossoneri pensano anche a Van der Wiel, terzino destro dell’Ajax.

guardiola_ibrahimovic_R400_24nov10
Guardiola con Ibrahimovic (Foto Ansa)

Il Milan fa bene a guardare con attenzione a Christian Eriksen, calciatore danese classe 92′ in forza all’Ajax. Il giocatore dei Lancieri ieri nel match di Champions League contro la Dinamo Zagabria ha fatto intravedere numeri importanti nonostante la giovane età. L’Ajax sembra ritornata la squadra che sfornava i grandi talenti per le squadre d’Europa. Il Milan proverà a prendere Eriksen a gennaio per poi portarlo a Milanello a giugno. Intanto i rossoneri potranno pensare anche ad altri obiettivi, come ad esempio l’arrivo di qualche rinforzo in difesa. A destra c’è Abate che sta andando a corrente alternata, i vari sostituti, Bonera o Zambrotta, non sembrano dare le giuste rassicurazioni inoltre il Milan vorrebbe rinnovare la rosa di Allegri. Nel mirino di Galliani c’è Gregory Van der Wiel, terzino destro del’Ajax classe 87′ che ieri ha usufruito alla grande del primo assist di tacco di Eriksen. Il calciatore olandese ha preso palla dal danese è entrato in area di rigore e visto che i suoi compagni d’attacco erano marcati ha preferito scagliare un potente destro che si è andato a infilare sotto la traversa del portiere della Dinamo Zagabria. Un gol festeggiato con tanta rabbia quello di Van der Wiel che non sta attraversando un grnade periodo di forma con qualche critica ricevuta dalla stampa olandese che lo accusa di pensare troppo al mercato. Van der Wiel è nel mirino di numerose società europee, tra cui Milan e Inter, mentre in Europa il Real Madrid segue con attenzione i progressi del giocatore dei Lancieri. L’Aajx è pronto a venderlo per 13 milioni di euro, a 24 anni Van der Wiel potrebbe diventare un investimento importante e interessante per i club italiani. Oggi in Svezia un quotidiano ha rivelato i primi stralci dell’autobiografia del calciatore rossonero che uscirà tra due settimane. Un libro destinato a suscitare tante polemiche. Ibrahimovic ha parlato in particolare del litigio con Guardiola. Ecco alcune frasi rivolte da Ibrahimovic al tecnico dei catalani: “Sei senza coglioni, davanti a Mourinho ti caghi addosso, ma vaffa….”. Parole forti che non hanno fatto piacere a Guardiola che chiese la cessione di Ibrahimovic praticamente un anno dopo il suo arrivo a Barcellona.

Ibrahimovic ha anche accusato Messi di aver ricevuto un trattamento particolare per quanto riguarda la posizione in campo. Lo svedese ha criticato l’atteggiamento di molti giocatori definiti “scolaretti” perchè non potevano fiatare con Guardiola.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori