MILAN-BARCELLONA/ Come acquistare i biglietti della partita (Champions League)

- La Redazione

Il Milan vuole lanciare la meritrocrazia nel tifo calcistico: i biglietti di Milan-Barcellona saranno destinati ai possessori della tessera Cuore Rossonero con più punti stella accumulati.

massimiliano_allegri_r400
Massimiliano Allegri (foto Ansa)

Oggi pomeriggio l’AC Milan ha diffuso – tramite un comunicato stampa – le modalità di acquisto dei biglietti per la partita più attesa di questa fase a gironi della Champions League 2011/2012, Milan-Barcellona, valida per la quinta giornata del girone H e decisiva per stabilire quale di queste due squadre vincerà un girone facilmente dominato, vista l’enorme differenza di valore tra le due grandi e le due avversarie, Bate Borisov e Viktoria Plzen. Proprio il punto strappato dai bielorussi ai rossoneri può essere decisivo per il primato nel girone, anche se ovviamente il Milan può ancora ribaltare la situazione battendo a San Siro i campioni d’Europa in carica.

La modalità sarà senza precedenti, perché il Milan vuole lanciare il concetto di “meritocrazia” legato al tifo calcistico: meritocrazia che si stabilisce quindi in base alla fedeltà alla propria squadra del cuore. I biglietti disponibili per i non abbonati alle partite di Champions League non sono numerosi, quindi il Milan li riserverà esclusivamente ai titolari della tessera del tifoso “Cuore Rossonero”, e non solo. Infatti partirà proprio con questa partita il “programma di Meritocrazia” legato ai “punti stella” (un po’ come ai supermercati) accumulati fin qui dai tifosi milanisti in base “agli sforzi conseguiti e all’impegno profuso nel seguire la squadra: da ciò consegue che i tifosi più fedeli e più vicini alla squadra abbiano, ad oggi, un punteggio maggiore” (come recita il comunicato stampa). Cosa significa questo concretamente nella corsa a un biglietto per la grande partita? Semplice, chi ha più punti stella avrà un diritto di prelazione in una vendita strutturata in diverse “finestre temporali”. La prima finestra di vendita, prevista per i giorni 8 e 9 novembre, sarà dedicata ai tifosi con più di 10.000 punti stella, la seconda finestra di vendita (10-11 novembre) sarà riservata a chi ha dai 5001 ai 10.000 punti, mentre la terza (12 e 13 novembre) vedrà coinvolti i tifosi che possiedono dai 475 ai 5.000 punti. I tagliandi rimasti invenduti saranno nuovamente disponibili per l’acquisto da parte di tutti i titolari di Cuore Rossonero, indipendentemente dalla quota di punti stella, a partire dal giorno lunedì 14 novembre. Inoltre, la società di via Turati specifica che la vendita dei biglietti sarà gestita esclusivamente onlineall’indirizzo tickets.acmilan.com, introdotto all’inizio di questa stagione e riservato ai possessori di Cuore Rossonero.

I dirigenti del Milan tengono davvero a questa “meritocrazia del tifoso”. Il comunicato infatti si conclude così: “Le modalità di vendita sopra descritte consentiranno ai titolari di Cuore Rossonero di concorrere per l’acquisto del biglietto di questa attesa partita, ciascuno con una probabilità di acquisto proporzionale all’impegno e alla dedizione dimostrata nel seguire il Milan allo stadio negli ultimi anni”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori