CALCIOMERCATO/ Milan, Borriello: anche il Genoa alla finestra

- La Redazione

Concorrenza in casa Milan per arrivare all’attaccante della Roma, Marco Borriello. Sul centravanti giallorosso c’è anche il Genoa, in cerca di una prima punta di ruolo

totti_borriello_R375x255_27set10
Francesco Totti, capitano Roma (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO – Lo aveva già anticipato gli scorsi giorni e ieri l’amministratore delegato del Milan, Adriano Galliani, lo ha ribadito: «Per ciò che riguarda l’attaccante, se arriverà, dovrà essere in prestito con eventuale diritto di riscatto». Il diktat fondamentale, sottolineato dallo stesso plenipotenziario rossonero, è che il nuovo arrivato possa giocare in Champions League. Lo scorso inverno il Milan si fiondò su operazioni low cost assicurandosi giocatori però inutilizzabili in Europa. Quest’anno, con il primo obiettivo dichiarato di andare avanti il più possibile in Coppa, la musica sarà diversa. Molti i nomi accostati ai campioni d’Italia in carica negli ultimi giorni, in particolare, da quando Antonio Cassano ha subito il malore improvviso al cuore. In cima alla lista pare esserci una coppia. Il primo è Maxi Lopez del Catania, per cui l’operazione sarebbe già stata stilata (prestito con diritto di riscatto fissato attorno ai 6/7 milioni di euro). Il secondo è Marco Borriello, ex rossonero, da un anno e mezzo nella capitale. Il centravanti di origini partenopee sembrava sul punto di dover lasciare la Roma già in estate ma poi decise di rimanere sperando in un suo impiego. Dopo 6 mesi di panchina, però, il giocatore lascerà sicuramente Trigoria. Sulle sue tracce appunto il Milan ma i rossoneri non sono l’unica squadra a lui interessata. Anche il Genoa, infatti, vorrebbe provare ad assicurarsi la prima punta, reduce tra l’altro da un ottimo passato in quel del Marassi. I rossoblu stanno cercando un attaccante, delusi in parte da Caracciolo, e Borriello potrebbe godere del posto assicurato fra le fila del Grifone. Un aspetto da non sottovalutare in considerazione dell’Europeo 2012 e della possibile convocazione. In casa Milan, invece, Borriello potrebbe ritrovare un ambiente che conosce alla perfezione ma soprattutto disputare la Champions League prestigio che i liguri non possono offrire. Non sembrano invece previsti altri arrivi in altri reparti in casa Milan come ha tenuto a precisare ancora una volta l’ad rossonero: «Sulla mediana credo che non faremo nulla. Vedremo come staranno Gattuso e Flamini». La speranza è che si riesca a recuperare il prima possibile Gennaro Gattuso.

Il centrocampista calabrese è stato colpito da una brutta infiammazione al nervo ottico che lo ha portato allo strabismo e potrebbe decidere di operarsi ma anche guarire senza alcun intervento.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori