CALCIOMERCATO/ Milan, Maxi Lopez, Montolivo, Nocerino: la rivoluzione low cost di Galliani e Allegri

- La Redazione

Dopo un’estate in cui il Milan ha speso poco la dirigenza rossonera potrebbe rendersi protagonista di nuovi acquisti low cost con Maxi Lopez e Riccardo Montolivo

montolivo_R375_22set08
Montolivo (Ansa)

CALCIOMERCATO – Alzi la mano chi non ha storto il naso, fra gli addetti ai lavori o meno, quando il Milan ha concluso la campagna acquisti estiva 2011. L’arrivo di Nocerino sul gong, lo sbarco dell’incerto Aquilani, Taiwo a costo zero e l’infortunato Mexes svincolato, unito al giovane El Shaarawy. Una campagna acquisti giudicata modesta non soltanto per le spese effettuate, circa 12 milioni di euro per i cinque giocatori, quanto per le qualità (apparentemente poche) del gruppo. Ma ai primi di novembre, a due mesi dal giro di boa del campionato, la realtà è ben differente dall’immaginazione. Antonio Nocerino ha iniziato la stagione nel migliore dei modi, realizzando quattro reti, di cui una contro gli ex compagni di Palermo e una storica tripletta contro il Parma; Alberto Aquilani sta diventando sempre più uomo decisivo a centrocampo, pur non trovando la via del gol. Da rivedere Taiwo e Mexes, mentre El Shaarawy, quando chiamato in causa, ha sempre fatto il suo. Una vera e propria rivoluzione low cost attuata dall’amministratore delegato Adriano Galliani con l’appoggio dell’allenatore Massimiliano Allegri. Cavalcando i tempi di magra del calcio italiano e il fair play finanziario che incombe, lo storico plenipotenziario rossonero ha chiudo operazioni a basso costo che fino ad oggi stanno pagando. E la rivoluzione economica potrebbe proseguire anche in inverno. A partire dal prossimo 3 gennaio 2012, giorno in cui il calciomercato invernale farà il suo esordio, sono previsti altri acquisti poco dispendiosi. In questi giorni, ad esempio, il Milan sta chiudendo con il Catania l’arrivo di Maxi Lopez. Il centravanti argentino dei rossoazzurri, ormai panchinaro fisso al Massimino, dovrebbe trasferirsi a Milanello con la formula del prestito con diritto di riscatto fissato a 6/7 milioni di euro. Altra cifra non esagerata per un calciatore che fino ad oggi ha mostrato buone qualità in Serie A. Attenzione poi all’idea Riccardo Montolivo, centrocampista della Fiorentina in scadenza di contratto al 30 giugno del 2012. Si mormora che i campioni d’Italia in carica abbiano già l’accordo con il giocatore, anche se nessuno conferma. Resta da trovare quello con la Viola. Il Milan potrebbe aspettare la prossima estate prelevando il regista a parametro zero o offrire un compenso simbolico alla dirigenza toscana.

 

Costo totale, fra Maxi Lopez e Montolivo, meno di 10 milioni di euro, per un Nazionale e un attaccante cercato da quasi tutte le big d’Italia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori