CALCIOMERCATO/ Milan, Emanuelson verso l’addio. Tevez, Leonardo favorisce i rossoneri…

Riavvolgiamo il nastro di qualche mese e ritorniamo al mercato invernale del Milan del 2011. Il Milan acquistò Emanuelson dall’Ajax, ma il giocatore non ha mai convinto.

12.12.2011 - La Redazione
emanuelson_milan_R400_10feb11
Emanuelson ieri in campo nel match ufficiale (Foto Ansa)

Riavvolgiamo il nastro di qualche mese e ritorniamo al mercato invernale del Milan del 2011. I rossoneri acquistano Cassano dalla Sampdoria, Van Bommel dal Bayern Monaco e Urby Emanuelson dall’Ajax. Tre giocatori con tre storie diverse, perchè Cassano arriva in punta di piedi, sembra fare fatica ma poi si rialza e diventa titolare in questa stagione prima di fermarsi per il problema al cuore. Van Bommel invece ha un effetto dirompente, diventa subito titolare, conquista Allegri a suon di prestazioni ma dall’inizio di questo campionato fatica molto. Urby Emanuelson invece è quello che ha avuto un rendimento costante, verso il negativo però. Già, l’esterno olandese è stato prelevato dall’Ajax per colmare il vuoto legato all’esterno sinistro che tanto dava fastidio al tecnico Allegri. Molti operatori di mercato però hanno subito avvisato il Milan riguardo alle qualità tecniche e tattiche di Emanuelson che non è proprio un terzino sinistro, visto che ama molto spingere. Il problema è che nel 4-3-1-2 di Allegri non serve un esterno alto, Emanuelson è stato provato spesso da trequartista e da interno di centrocampo, ma senza mai soddisfare pienamente le esigenze del tecnico toscano. Anche ieri è entrato nella ripresa al posto di Seedorf (che non ha preso bene la sostituzione) per dare una scossa alla squadra, ma come successo già in altre circostanze, non c’è stata nessuna scossa per la formazione rossonera. Emanuelson non ha dato niente di importante, la sua cessione a gennaio appare sempre più evidente, anche perchè il Milan rischia di avere in rosa un giocatore che non centra nulla con il modulo tattico pensato e ideato da Allegri. Un peccato se si pensa alla qualità del giocatore e alla giovane età. Intanto arrivano altre notizie sul fronte Tevez, questa volta però è Leonardo a mandare segnali importanti al Milan e al Psg. L’attuale direttore sportivo dei parigini non sembra convinto dell’affare Tevez e starebbe mettendo i bastoni tra le ruote per evitare di avere in rosa un giocatore come l’Apache. Secondo Leonardo la squadra andrebbe rinforzare con altri tipi di giocatori. Ora bisognerà capire quale linea passerà, quella di Leonardo che chiede un altro tipo di giocatore o quella del club che sembra molto intenzionato a prendere Tevez?

Il Milan osserva attentamente ed è pronto a mettere a segno un colpo importante. Tevez infatti potrebbe essere il grande colpo di mercato di Galliani, l’argentino vorrebbe vestire la maglia rossonera, ora il Milan dovrà fare il tifo per l’ex amico-nemico Leonardo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori