CALCIOMERCATO/ Milan, regalo di Natale per Allegri: oggi l’annuncio del rinnovo?

Potrebbe arrivare oggi l’annuncio del rinnovo di contratto di Massimiliano Allegri con il Milan. Il tecnico rossonero firmerà un prolungamento con scadenza 30 giugno 2014

16.12.2011 - La Redazione
allegri_milan_R375x255_21set10
Massimiliano Allegri (Foto: ANSA)

CALCIOMERCATO – L’allenatore del Milan Massimiliano Allegri potrebbe scartare a breve un regalo di Natale, in anticipo. Pare infatti che nelle prossime ore qualsiasi momento sarà buono per mettere la fatidica firma sul prolungamento del contratto che ricordiamo, scadrà il prossimo 30 giugno del 2012. Dopo le parole dell’amministratore delegato Adriano Galliani, che più volte ha sottolineato la volontà del Milan di trattenere l’allenatore a San Siro almeno fino al 30 giugno del 2014, sono arrivate anche quelle del presidente Silvio Berlusconi cha ha elogiato l’operato del mister confermando di conseguenza le parole del numero 2 di via Turati. L’intesa c’è, il contratto era destinato ad essere sottoscritto prima della fine dell’anno, tutto è dato per scontato a Milanello e l’annuncio definitivo potrebbe arrivare in qualsiasi momento, molto probabilmente, nella giornata odierna. Lo si capisce chiaramente anche dalle dichiarazioni rilasciate ieri dallo stesso Allegri, al pranzo degli auguri con i giornalisti, che ha commentato le dichiarazioni del presidente così: «Sono strafelice delle parole che il presidente ha speso per me. La conferma pubblica è stata il regalo di Natale più bello. Sono pronto a firmare, appena Galliani mi chiamerà». Allegri firmerà un bel biennale, come annunciato più volte dal plenipotenziario rossonero, con adeguamento dello stipendio, passando da un milione di euro a due milioni, tutto sommato, un tecnico ancora low cost visti gli ingaggi percepiti dai vari Mourinho, Villas Boas, Mancini, Capello e via discorrendo. Il Milan ha voluto anticipare i tempi, sia perché pressato dall’opinione pubblica, sia perché il ragazzo toscano stava iniziando ad attirare su di se importanti riflettori. Altri club da gennaio avrebbero quindi potuto iniziare un’azione di disturbo, bussando alla porta di casa Allegri, anche se lo stesso difficilmente li avrebbe ascoltati. Il progetto/sogno nella mente del tecnico toscano è sempre lo stesso: restare a Milanello il più a lungo possibile e poi lasciare l’Italia per un’esperienza all’estero. Per Allegri si prepara quindi un vero e proprio felice Natale in attesa poi che volti nuovi facciano il loro ingresso nello spogliatoio rossonero. In casa Milan si continua a seguire l’evolversi della situazione Tevez che ogni giorno che passa si avvicina a Milano.

L’Apache vuole solo il Milan e non intende ascoltare le proposte del Paris Saint Germain ne del Tottenham: Galliani attende col sorriso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori