MILAN-SIENA/ Probabili formazioni e ultime notizie (sedicesima giornata Serie A)

Le due formazioni scenderanno in campo stasera alle 20.45. Rossoneri reduci dal pari del Dall’Ara, toscani intenzionati a spezzare la serie negativa in campionato…

17.12.2011 - La Redazione
IbrahimovicEsultanzaR400
Zlatan Ibrahimovic (Foto: ANSA)

Esame Siena per il Milan di Massimiliano Allegri. Stasera alle ore 20.45 la formazione rossonera ospiterà a San Siro gli uomini di Sannino, intenzionati a spezzare la serie negativa in campionato. I toscani, infatti, hanno raccolto un solo punto nelle ultime cinque giornate, con ben quattro sconfitte sul groppone. Sconfitte non tutte meritate, va detto, ma ora occorre rialzare la testa. Per fortuna, se non altro, è arrivata una gioia in Coppa Italia, laddove il Siena è riuscito ad eliminare il Palermo ai calci di rigore, dopo un entusiasmante 4-4 nei 120 minuti di gioco. Il Milan arriva invece dal discusso pari di Bologna, in cui l’arbitro Rocchi ne ha combinate di tutti i colori. Nemmeno il Diavolo, ad ogni modo, ha brillato troppo nell’ultima uscita. Allegri pretende delle risposte. Tra Siena e Cagliari – avversario di martedì prossimo, per il recupero della prima giornata – il tecnico rossonero vorrebbe sei punti. L’Arsenal, l’ostacolo sorteggiato ieri per gli ottavi di Champions, deve rimanere, per ora, un puntino all’orizzonte. Quanto al match di stasera, sono moltissime le assenze. Ai lungodegenti Gattuso, Flamini e Cassano vanno aggiunti gli altri infortunati, che sono Abate, Antonini, Zambrotta, Yepes e Nesta, mentre Abbiati non è ancora al meglio e non figura tra i convocati. Come si vede, indisponibilità tutte o quasi concentrate nel reparto difensivo. Molto probabile, dunque, l’esordio dal primo minuto, nelle vesti di terzino destro, per il giovane De Sciglio. Il resto della difesa sarà formato da Bonera, Thiago Silva e Taiwo, con Amelia confermato tra i pali nonostante la papera di Bologna (Roma sarà in panchina come dodicesimo). A centrocampo spazio ad Aquilani, Van Bommel e Nocerino, mentre sulla trequarti, come sempre, stazionerà Boateng, alle spalle di Ibrahimovic e Robinho; quest’ultimo dovrebbe vincere il ballottaggio con il discusso Pato. Sull’altro fronte il Siena, che si disporrà in campo secondo il solito 4-4-2, presenterà i seguenti undici: Brkic in porta, Vitiello, Rossettini, Terzi e Del Grosso in difesa, Mannini, D’Agostino, Gazzi e Brienza a metà campo e in avanti il tandem Calaiò-Destro. Assenti per infortunio Belmonte e Vergassola, solo panchina per il brasiliano Reginaldo, autore di una doppietta e di una bellissima prestazione in Coppa Italia.

 

 

Milan (4-3-1-2): Amelia; De Sciglio, Bonera, Thiago Silva, Taiwo; Aquilani, Van Bommel, Nocerino; Boateng; Ibrahimovic, Robinho.

 

A disp.: Roma, Mexes, Emanuelson, Ambrosini, Seedorf, Pato, El Shaarawy. All. Allegri

 

Squalificati: nessuno

 

Indisponibili: Gattuso, Abate, Antonini, Flamini, Cassano, Nesta, Zambrotta, Yepes

 

Siena (4-4-2): Brkic; Vitiello, Rossettini, Terzi, Del Grosso; Mannini, D’Agostino, Gazzi, Brienza; Calaiò, Destro.

 

A disp.: Pegolo, Contini, Rossi, Angelo, Bolzoni, Larrondo, Reginaldo. All. Sannino

 

Squalificati: nessuno

 

Indisponibili: Vergassola, Belmonte

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori