CALCIOMERCATO/ Milan, Inter: Ganso ora si deprezza!

- La Redazione

L’anno scorso valeva 50 milioni di euro, oggi (penalizzato dagli infortuni) la quotazione è crollata a 20 milioni: questa è la situazione di Ganso, Inter, Napoli e Roma sono pronte.

paulo_henrique_ganso_r400
Il brasiliano Ganso (foto ANSA)

Una svalutazione tremenda. Da 50 milioni di euro a 20 milioni nel giro di un solo anno, dodici mesi. Stiamo parlando di una delle tante “stelline” del calcio brasiliano, Paulo Henrique Ganso, classe 1989, centrocampista offensivo del Santos. Cosa succedeva all’incirca a Capodanno 2011? Andiamo a rinfrescarci la memoria: un anno fa di questi tempi, i procuratori di Ganso stavano preparando lo sbarco in Italia. Il programma di quel viaggio era davvero ambizioso: prevedeva infatti una visita al centro sportivo di Milanello e un incontro con il presidente dell’Inter, Moratti. Il gioiello del Santos era al centro di un’asta tutta milanese che accendeva la fantasia dei tifosi e catalizzava l’attenzione dei media, un po’ come in questi giorni sta succedendo per Tevez. Una sfida tra Inter e Milan a suon di milioni di euro, addirittura una cinquantina, stando alla quotazione che il Santos faceva del proprio gioiellino solo un anno fa. Dodici mesi dopo si sono spente le luci intorno al centrocampista brasiliano, superato da molti altri nomi di giovani verde-oro, il compagno di squadra Neymar in primis. I motivi di questo vero e proprio crollo? La lunga serie di infortuni, che hanno fatto scattare un campanello d’allarme sul fisico del campioncino nella testa dei possibili compratori, e un Mondiale per Club che certo non ha mostrato il miglior Ganso, anche se arrivare fin lì vuol dire aver vinto prima la Coppa Libertadores. Ma ora la giostra è pronta a ripartire, perchè le qualità tecniche di Ganso comunque sono fuori discussione. I manager del giocatore lo stanno offrendo a vari club europei a una ventina di milioni di euro. Dal punto di vista economico, sarebbe indiscutibilmente un vero affare per chi riuscisse a portarselo a casa. Thiago Silva, grande amico della stella del Santos, ha subito raccolto l’assist: “Se fossi il Milan comprerei subito Ganso. Lui riesce a trasformare ogni pallone che tocca in un assist”. Ma Galliani, per il momento, appare piuttosto freddo e, come tutti sappiamo, concentrato su un altro obiettivo sudamericano. Ma altri club italiani (oltre all’immancabile Paris Saint Germain di Leonardo e, tra il squadre inglesi, al Tottenham) potrebbero farsi avanti per questo grande talento.

L’Inter, ad esempio, che potrebbe basare proprio su Ganso la riscossa che potrebbe riportarla al top come fino a poco tempo fa. La quotazione è davvero ottima, a patto ovviamente che Ganso stia bene. Ma a queste cifre ragionevoli anche la Roma – sempre attenta ai giovani, specie se sudamericani e di talento – e, ma solo per giugno, il Napoli, soprattutto se Hamsik dovesse tornare a fare le bizze.

 

(Mauro Mantegazza)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori