CALCIOMERCATO/ Milan, perché non provarci? Incassa da Pato e compra Balotelli…

- La Redazione

Il Milan potrebbe assicurarsi Balotelli cedendo il cartellino di Alexandre Pato per 50 milioni di euro circa. L’amministratore delegato rossonero Adriano Galliani inizia a pensarci

balotelli_naz_R375_11ago
Mario Balotelli (Foto: Ansa)

Alexandre Pato in orbita Paris Saint Germain. E’ questa la notizia che non sta facendo dormire sonni tranquilli ai tifosi rossoneri ma soprattutto ad Adriano Galliani, l’amministratore delegato del Milan. Proprio così perché l’esperto manager monzese sa che questa volta non si scherza. Gli sceicchi di Parigi hanno infatti presentato un’offerta da circa 50 milioni di euro, soldi veri messi sul piatto della bilancia, che spaventerebbero chiunque se li trovasse di fronte. E’ quindi passato il tempo dei rumors, delle dicerie, dei sussurri di mercato, i francesi fanno sul serio e in via Turati bisognerà prendere al più presto una decisione. Da una parte c’è un talento purissimo classe 1989, che potrebbe esplodere da un momento all’altro e che ha già dimostrato grandi cose; dall’altro, un giocatore che alterna giocate da fenomeno ad altre da mediocre, e che si perde nella svogliatezza e nei continui infortuni muscolari. Cosa sceglierà Galliani? Difficile a dirlo fatto sta che se mai la cessione dovesse arrivare, la sensazione circolante è che il tutto si concretizzerebbe soltanto durante l’estate del 2012. Il Milan potrebbe così concedere un’ultima grande chance al Papero brasiliano, ammorbidire il terreno con i tifosi preparandoli alla partenza (un po’ come avvenne con Kakà nel 2009) e quindi preparare l’assalto al suo erede. Proprio così perché il Milan, ricavando i famosi 50 milioni di euro, potrebbe decidere di rinviare all’estate il colpaccio in attacco congelando di fatto l’operazione Carlitos Tevez con il Manchester City e fiondandosi sul grande obiettivo di sempre: il bomber della nazionale Mario Balotelli. L’ex Inter è nei pensieri del Milan ormai da un paio da anni e secondo molti il matrimonio prima o poi si concretizzerà. Con 50 milioni di euro in tasca è logico che i tempi potrebbero subire una drastica accelerata e se anche il Bad Boy ci mettesse del suo per partire, magari dopo aver vinto la Premier League, a quel punto i giochi sarebbero fatti. Per il Milan si tratterebbe di un’operazione sicuramente ottima. Prima di tutto otterrebbe un’enorme plusvalenza cedendo Pato. Secondariamente, investirebbe parte di tale somma in Balotelli, indicativamente circa 30 milioni di euro, e infine, potrebbe utilizzare i restanti 20 milioni per ripianamenti vari o altre operazioni.

Anche dal punto di vista “cronologico” non cambierebbe niente, visto che trattasi di due talenti pronti a sbocciare da un momento all’altro.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori