MILAN-TOTTENHAM/ Rissa Gattuso-Jordan: il rossonero rischia 5 turni

La Uefa comunicherà la decisione nella giornata di lunedì

17.02.2011 - La Redazione
gattuso_R375x255_09dic08
Gennaro Gattuso, centrocampista Milan (Foto Ansa)

MILAN-TOTTENHAM – Rischia tantissimo il centrocampista del Milan Rino Gattuso in seguito a quanto accaduto nella funesta nottata di martedì. Ieri la Uefa ha comunicato in via ufficiale quanto già si temeva, ovvero, l’apertura di un’azione disciplinare nei confronti del rossonero.

Se tutto andrà come previsto Rino dovrebbe beccarsi 5 turni di squalifica, 4 per quanto accaduto con Joe Jordan e uno per la diffida, il che significa addio in ogni caso alla Champions 2010-2011. Un attimo di follia per il rossonero che non è riuscito a trattenersi, sbagliando, dopo le continue provocazioni di Joe Jordan, assistente di Redknapp, e di Bassong, panchinaro del Tottenham che per tutta la gara ha aizzato il calabrese.

Il capitano del Milan si è subito scusato al termine della gara e vanno inoltre registrate le parole di Andrea D’Amico, suo agente, a Sky Sport: «Rino si scusa veramente, soprattutto con i propri tifosi – afferma – per l’immagine del Milan e per il ruolo che ha da capitano. È stato provocato ma è anche vero che è caduto in questa debolezza. Le reazioni possono essere dettate dalla mancanza di tranquillità. È un uomo molto sincero, corretto, mi sembrano esagerati certi commenti». La decisione finale verrà comunicata lunedì prossimo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori