SQUALIFICA IBRAHIMOVIC/ Pistocchi: potrebbe essere ridotta

Oggi il Milan conoscerà il verdetto sul ricorso di Zlatan Ibrahimovic dopo la squalifica inflitta allo svedese per la manata a Rossi durante Milan-Bari. Possibile la riduzione della pena.

25.03.2011 - La Redazione
ibrahimovic_depresso_R400_14mar11
Ibrahimovic (Ansa)

Oggi il Milan conoscerà il verdetto sul ricorso di Zlatan Ibrahimovic dopo la squalifica inflitta allo svedese per la manata a Rossi durante Milan-Bari. Il Giudice Sportivo Tosel squalificò Ibrahimovic per tre giornate provocando la rabbia dei rossoneri anche perchè nel referto non si parlava di condotta violenta. Maurizio Pistocchi, noto giornalista e moviolista Mediaset, in esclusiva a Calciomercatonews.com, ha spiegato che il ricorso rossonero potrebbe anche essere approvato: “C’è una piccola possibilità che a Ibrahimovic vengano tolte le due giornate”.

Il motivo? Il Milan si appella alla squalifica inflitta a Totti a novembre in Roma-Lecce per una manata al giocatore Olivera che costò al capitano giallorosso una giornata di squalifica. L’eventuale vittoria del Milan permetterebbe a Ibrahimovic di giocare il derby in programma il 2 aprile: “Sarebbe un fatto ingiusto perchè Ibrahimovic ha colpito Rossi a palla lontana, c’è un regolamento e deve essere rispettato” ha dichiarato Pistocchi. Anche perchè il derby di Milano è già incandescente perchè metterà di fronte la prima e la seconda forza del campionato.

Pistocchi punta il dito proprio su questo: “Si caricherebbe ancora di più un match già così elettrizzato e siccome in Italia non abbiamo cultura sportiva questo penalizzerebbe lo spettacolo”. L’attesa per il ricorso è prevista per le 17.30, i tifosi milanisti sperano di poter riavere il proprio campione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori