BALOTELLI/ Rissa sfiorata in un ristorante di Manchester

Non c’è pace per Mario Balotelli, 20enne talento italiano del Manchester City. Da quando è arrivato in Inghilterra SuperMario ne ha combinate di tutti i colori, dentro e fuori dal campo.

26.03.2011 - La Redazione
balotelli_city_azione_R400_8nov10
Balotelli (Ansa)

Non c’è pace per Mario Balotelli, 20enne talento italiano del Manchester City. Da quando è arrivato in Inghilterra SuperMario ne ha combinate di tutti i colori, dentro e fuori dal campo. Anche il suo manager Roberto Mancini, l’uomo che lo ha voluto con forza in estate strappandolo all’Inter per circa 28 milioni di euro, ha capito che il ragazzo rischia di diventare ingestibile. La scorsa settimana è stato protagonista in negativo nel match di ritorno degli ottavi di finale di Europa League contro la Dinamo Kiev, facendosi espellere per un’entrataccia sul giocatore ucraino Popov, con il risultato che il City ha dovuto abbandonare la competizione europea.

Il quotidiano inglese The Sun ha riportato la notizia di un presunto litigio tra Balotelli e un ragazzo inglese avvenuto in un ristorare di Manchester. “Badotelli”, soprannome coniato dal Sun per il talento italiano, durante i primi giorni di marzo, dopo la vittoria del City contro l’Aston Villa, si sarebbe recato nel lussuoso ristorante “San Carlo”.

Qui l’ex calciatore dell’Inter avrebbe visto la famosa escort Jenny Thompson, nota alla cronaca per aver rovinato il matrimonio di Rooney. A quel punto Balotelli avrebbe stuzzicato la ragazza inglese canticchiando il nome del giocatore dello United. Un amico della Thompson, Sam Birch, avrebbe risposto a muso duro al giocatore invitandolo a continuare il discorso fuori dal locale.

 

E’ dovuta intervenire la sicurezza per sedare gli animi dei due ragazzi. “Un’invenzione dei giornali inglesi”, così ha risposto Mino Raiola, agente di Balotelli, per difendere il proprio assistito. L’agente italo-olandese ha continuato: “Mario era con me e non è successo nulla”. Sarà vero?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori