CALCIOMERCATO/ Milan Napoli, esclusivo agente Cigarini: “Erede di Pirlo? No, però…”

In esclusiva a Ilsussidiario.net parla Giovanni Bia, agente di Luca Cigarini, centrocampista del Napoli che piace al Milan. Il giocatore emiliano potrebbe sostituire Pirlo in rossonero.

28.03.2011 - La Redazione
Cigarini_naz_R375_23giu09

In casa Milan oltre al campionato e al grande derby di sabato sera contro l’Inter, si pensa anche ai tanti giocatori in scadenza di contratto. Il più importante di questi è Andrea Pirlo, centrocampista bresciano di 32 anni sotto contratto solo fino a  prossimo giugno. Il suo futuro è ancora incerto, Galliani non vuole parlare di rinnovo prima di maggio e le offerte che il giocatore ha ricevuto sono tante e importanti. Il Milan  comunque non sta certo a guardare, i dirigenti di Via Turati sono già al lavoro per valutare i possibili sostituti dell’ex calciatore dell’Inter. Si parla di Diarra del Bordeaux e di Montolivo, ma anche di Aquilani.

Secondo indiscrezioni raccolte da Ilsussidiario.net, al Milan starebbero pensando a Luca Cigarini, centrocampista di 25 anni in forza al Siviglia ma di proprietà del Napoli. A giugno il giocatore dovrebbe tornare in Campania: “Il Siviglia non ha esercitato il diritto di riscatto – ha esordito in esclusiva a Ilsussidiario.net Giovanni Bia, agente del calciatore – per questo tornerà a Napoli ma parlare del suo futuro è ancora prematuro”.  Bia in ogni caso non conferma l’interessamento dei rossoneri: “Contatti non ce ne sono, in passato ci sono stati dei pour parler ma non si è mai fatto nulla”.

Tutto ovviamente dipenderà dal Napoli, che in estate ha deciso di lasciare andare il calciatore: “La cessione è avvenuta dopo un colloquio tra Cigarini e la società”. Difficile che il giocatore possa rientrare negli schemi tattici di Mazzarri per questo il Milan potrebbe pensare di approfittarne, Cigarini è uno dei pochi registi in Italia ad avere le caratteristiche simili a quelle di Pirlo: “Si questo è vero e credo che sarebbe una grande occasione per il ragazzo, ma ovviamente tutto dipenderà dai rossoneri che dovranno dimostrare di volerlo e dalla volontà del Napoli di cederlo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori