CALCIOMERCATO/ Milan, Genoa, Boateng: nessun intoppo per il riscatto

A meno di clamorosi quanto improbabili colpi di scena, il centrocampista rossonero, Kevin Prince Boateng, rimarrà a Milanello in pianta stabile. Il ghanese è reduce da un’ottima stagione

31.03.2011 - La Redazione
Boateng_Milan_R400
Kevin Prince Boateng (Foto: ANSA)

CALCIOMERCATO MILAN GENOA – A meno di clamorosi quanto improbabili colpi di scena, il centrocampista rossonero, Kevin Prince Boateng, rimarrà a Milanello in pianta stabile. Il nazionale ghanese è attualmente in prestito in quel del Diavolo è più volte nel recente passato si è parlato di un possibile “muro” da parte del presidente del Genoa Enrico Preziosi per il riscatto. Indiscrezioni risultate poi infondate come lo stesso numero uno del Genoa ha confessato: «Esiste un prezzo già concordato con il Milan e credo che le cose siano già delineate».

Lo stesso Boateng è intervenuto spiegando: «Anche se non dovessimo conquistare il titolo, per me non sarà una stagione fallimentare. Sto disputando una bella annata da trequartista, il ruolo che preferisco. E ora mi aspetto di essere riscattato». Il trequartista ha detto la sua anche in vista della stracittadina meneghina di sabato sera: «Penso che il derby sarà decisivo per lo scudetto: chi vincerà diventerà automaticamente favorito. Quella di sabato sarà la gara più importante della mia carriera. Sono stufo di sentir dire che senza di lui siamo più deboli. Il derby è l’occasione giusta per darci una svegliata. A parole siamo tutti bravi a dire che vogliamo vincere, ma poi dobbiamo dimostrarlo sul campo».

Il Principe sembra infine volersi rivolgersi ai propri compagni di squadra, in particolare, agli attaccanti: «Quella con l’Inter sarà una partita chiave per alcuni giocatori che dovranno dimostrare il loro valore».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori