MILAN / Pato, Boateng e Van Bommel recuperati. Niente Inter per Pirlo

La situazione in casa rossonera a 48 ore dal derby scudetto con l’Inter: recuperi importanti, ma Pirlo, Ambrosini e Inzaghi restano out. Seedorf o Van Bommel in mezzo al campo.

31.03.2011 - La Redazione
Boateng_bandierinaR400
Kevin Prince Boateng (Ansa)

Come confermato dal tecnico Massimiliano Allegri alla Gazzetta dello Sport, il Milan ha recuperato pedine importanti in vista del derby con l’Inter di sabato sera al Meazza. Alexandre Pato ha superato la distorsione alla caviglia rimediata contro il Palermo nell’ultimo turno di campionato e sarà della partita. Così come Kevin Prince Boateng, cui è stata risparmiata la doppia fatica con la nazionale ghanese solo per cautela dopo i malanni patiti nell’ultimo mese. Infine anche Mark Van Bommel non sente più dolore al ginocchio ed è pronto a giocare il suo derby personale contro l’amico e compagno nell’Olanda Wesley Sneijder.

Per la sfida con l’inter, però, qualche piccolo dubbio di formazione nel Milan resta. Allegri potrebbe scegliere Seedorf come regista di centrocampo, sacrificando proprio l’ex mediano del Bayern Monaco Van Bommel. Dovrebbero completare il reparto Gattuso e Flamini. In attacco spazio a Boateng dietro al duo brasiliano Pato-Robinho. Solo panchina per Cassano. Tutto confermato in difesa, dove Abate e Antonini agiranno sugli esterni, mentre l’inossidabile coppia centrale Nesta-Thiago Silva avrà il compito di proteggere la porta di Abbiati.

La brutta notizia arriva invece da Andrea Pirlo che non recupera nemmeno per la panchina e seguirà il derby solo dalla tribuna. Ancora fuori anche i lungodegenti Ambrosini e Inzaghi, che torneranno solo in aprile inoltrato. Non cisarà poi naturalmente Zlatan Ibrahimovic, che sconterà l’ultima giornata di squalifica rimediata per la manata a Rossi del Bari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori