CALCIOMERCATO/ Milan, Berlusconi tenta Ronaldo: si può?

- La Redazione

Hanno destato scalpore le dichiarazioni rilasciate dal presidente del Milan, Silvio Berlusconi, intervenendo ieri sera al Processo di Biscardi, nota trasmissione calcistica in onda su 7 Gold

ronaldo_cri_real_R400_20ott10
Cristiano Ronaldo, foto Ansa

CALCIOMERCATO MILAN – Hanno destato scalpore le dichiarazioni rilasciate dal presidente del Milan, Silvio Berlusconi, intervenendo ieri sera al Processo di Biscardi, nota trasmissione calcistica in onda su 7 Gold. Il numero uno di via Turati è tornato a parlare di Cristiano Ronaldo, fenomeno del Real Madrid già accostato nel recente passato al Diavolo. «Cristiano Ronaldo è un sogno? I sogni sono sempre leciti – esordisce il Presidente del Consiglio – e possono trasformarsi in realtà. E’ nostra intenzione aggiungere uno-due grandi campioni al nostro organico a maggior ragione se quest’anno si dovesse vincere qualcosa d’importante».

Proseguendo a parlare di mercato, il Premier ha ammesso: «Qualcuno dei nostri campioni, come Pirlo, dovrà lasciarci anche per scelte diverse, ma altri, mi riferisco a Seedorf, potranno continuare. Comunque la possibilità di poter aggiungere a questa squadra un campione come Ronaldo farà piacere ai nostri tifosi. Ma la nostra squadra sicuramente sarà ancora più forte e competitiva». Secondo quanto raccolto dal quotidiano romano, Il Corriere dello Sport, il trasferimento di Cristiano Ronaldo al Milan non è poi così utopico come possa sembrare. Il destino dell’asso lusitano è infatti strettamente legato a quello di Josè Mourinho, suo mentore. Qualora lo Special One dovesse tornare all’Inghilterra o in Italia a quel punto anche l’ex United potrebbe decidere di abbandonare per sempre il Real Madrid.

L’ostacolo principale all’operazione, che sarebbe a dir poco grandiosa, sarà la cifra richiesta dall’amico dei rossoneri Florentino Perez, che dovrebbe aggirarsi attorno ai 70 milioni di euro. Per quanto riguardo l’ingaggio, invece, in via Turati avrebbero già stilato un contratto ad hoc da circa 15 milioni di euro a stagione, numeri davvero da capogiro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori