CALCIOMERCATO/ Milan Napoli, che retroscena tra Pirlo e i partenopei

- La Redazione

Andrea Pirlo è sicuramente uno dei giocatori più richiesti dal mercato. Il Napoli però avrebbe rifiutato il giocatore rossonero proposto a De Laurentiis dal manager del bresciano.

Pirlo_R375_29gen09_phixr
Andrea Pirlo (foto Ansa)

Andrea Pirlo è sicuramente uno dei giocatori più richiesti dal mercato. La posizione contrattuale del centrocampista rossonero è molto chiara, a giugno il giocatore si libererà a parametro zero e secondo le ultime indiscrezioni il Milan non sarebbe convinto a rinnovare il contratto al 32enne bresciano. Pirlo piace molto all’estero ma anche in Italia Juventus e Roma farebbero carte false per averlo. Non il Napoli però. Il noto giornalista Rai Ciro Venerato, durante il programma “Number Two” ha rivelato un retroscena importante che riguarda Pirlo: “Il manager di Pirlo, Tinti, ha proposto il giocatore al Napoli, ma la società ha rifiutato per due motivi, il primo riguarda i 5 milioni di euro netti d’ingaggio del giocatore e il secondo riguarda l’età di Pirlo, non più giovanissimo”. Una rivelazione clamorosa che conferma l’atteggiamento del Napoli nei confronti dei calciatore sopra i 30 anni. De Laurentiis non ha intenzione di spendere soldi per il cartellino e per l’ingaggio dei calciatori over 30.

Per il centrocampo si cercherà di arrivare al sogno Inler, centrocampista dell’Udinese oppure a qualche giovane interessante, tra tutti Ruben Perez del Deportivo La Coruna ma di proprietà dell’Atletico Madrid che ha il contratto in scadenza nel 2012.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori