MILAN/ Senza Ibrahimovic dubbio Cassano-Robinho

- La Redazione

Domenica sera il Milan ha vinto con pieno merito il match contro la Fiorentina. I rossoneri hanno giocato senza lo squalificato Antonio Cassano, espulso nel derby di due giornate fa.

gattuso_ibra_cassano_R400_06mar11
Cassano (Ansa)

Domenica sera il Milan ha vinto con pieno merito il match contro la Fiorentina. I rossoneri hanno giocato senza lo squalificato Antonio Cassano, espulso nel derby di due giornate fa. Contro i viola è stato espulso Ibrahimovic per aver offeso il guardalinee, il Giudice Sportivo ha squalificato per tre giornate il rossonero che salterà le sfide contro Sampdoria, Brescia e Bologna. Sabato sera contro i doriani, sempre più in crisi in classifica a un punto dalla zona retrocessione, il tecnico Allegri sembra orientato a schierare il duo d’attacco formato da Pato e Robinho. Ma l’allenatore toscano avrà a disposizione anche Antonio Cassano che ha scontato il turno di squalifica. Il talento barese è l’ex del match contro i blucerchiati, la sua storia con la Sampdoria è finita a gennaio dopo che il giocatore aveva litigato qualche mese prima con il presidente Garrone. Allegri potrebbe puntare proprio sulla voglia di rivalsa dell’ex calciatore doriano e preferirlo a Robinho, anche se quest’ultimo ha mostrato grande affinità con Pato.

Da scartare l’ipotesi tridente, con il recupero di Boateng e con un Seedorf in condizioni straordinarie il Milan è destinato a schierare un centrocampo a quattro con il ghanese centrale avanzato del centrocampo. Una formula vincente come si è notato in queste settimane.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori