CALCIOMERCATO/ Milan, scambio col City Ibra-Dzeko?

- La Redazione

Milan e Manchester City potrebbero concludere un affarone di mercato, con lo scambio tra Ibrahimovic e Dzeko. Lo svedese sembra nervoso e insoddisfatto mentre il bosniaco non si è ambientato

zlatan_ibrahimovic_r400
Zlatan Ibrahimovic (foto Ansa)

I primi cinque mesi di Zlatan Ibrahimovic al Milan sono stati fantastici. Gol, prodezze, prestazioni impeccabili, tanto da leader e trascinatore quanto da bomber. Poi è iniziato un declino inesorabile; l’esplosione di Pato, l’uscita dalla Champions, espulsioni e squalifiche gli hanno tolto il sorriso e lo svedese è scivolato progressivamente ‘fuori’ dal Milan. Dopo l’ultimo fattaccio a Firenze, l’espulsione per un vaffa al guardalinee (ma lui diceva che era rivolto a sé stesso…), si sono scatenate le voci e i pettegolezzi; è nervoso, è geloso per i gol di Pato, forse vuole andare via. Dall’Inghilterra è arrivata l’indiscrezione di una maxi-operazione di mercato che potrebbero concludere Milan e Manchester City: uno scambio tra Ibra e Dzeko. I rossoneri darebbero al club inglese lo scontento attaccante, non certo nuovo a continui cambi di maglia ed in cambio si assicurerebbero l’ex-sogno della Juventus, quel Dzeko che ha fatto gol a grappoli in Bundesliga ma che sta scontando un difficile adattamento al calcio inglese.

Solo fantacalcio? A Manchester se ne sta parlando, le voci corrono, forse a Milano un po’ meno. Oggi Allegri in conferenza stampa ha assicurato che lo svedesone resterà anche l’anno prossimo.

E chissà se sono solo dichiarazioni di circostanza o c’è del vero in queste parole. Galliani invece non ha voluto svelare se ha fatto o meno una tirata d’orecchi al giocatore, che resta comunque un patrimonio tecnico del Milan. Certo, però i sogni di mercato sono belli; lo stesso Diavolo sogna Cristiano Ronaldo, ci sta che i Citizens vogliano Ibra. Per saperne di più, non resta che aspettare fine stagione…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori