CALCIOMERCATO/ Milan, Astori sacrificato per Lazzari?

- La Redazione

? Con lo Scudetto ormai in tasca, il Milan comincia a pensare anche alla prossima stagione. I dirigenti di Via Turati sono pronti a mettere a segno alcuni colpi di mercato.

allegri_milan_R400_28feb11
Allegri (ansa)

Con lo Scudetto ormai in tasca, il Milan comincia a pensare anche alla prossima stagione. I dirigenti di Via Turati sono pronti a mettere a segno i colpi studiati a tavolino con il tecnico Allegri. Si aspetta sempre l’ufficialità dell’acquisto di Ganso, mentre Mexes e Taiwo sono ormai da considerarsi rossoneri. Per il centrocampo piace molto Andrea Lazzarri, giocatore del Cagliari e pupillo di Allegri. Sia l’estate scorsa che a gennaio Lazzarri è stato nel mirino dei rossoneri. Dopo la partenza a gennaio di Ronaldinho, il tecnico rossonero chiese il “cagliaritano” Lazzari per rinforzare la zona mediana del campo, anche perchè il 27enne calciatore della formazione sarda può giocare indifferentemente come interno di centrocampo o trequartista. Il presidente Cellino però non ha voluto sacrificare il giocatore, autore di una stagione altalenante. A giugno le cose potrebbero cambiare, Lazzarri dovrebbe lasciare Cagliari e il Milan ci proverà nuovamente. Cellino però vorrebbe in cambio l’altra metà del cartellino di Astori, difensore italiano in comproprietà tra i due club.

Il 24enne nativo di San Giovanni Bianco, piace molto al c.t. della Nazionale italiana Cesare Prandelli. Cellino vorrebbe riscattarlo interamente per poi cederlo al migliore offerente. Anche se il giocatore ha dichiarato di essere disposto a restare a Cagliari per un’altra stagione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori