CALCIOMERCATO/ Milan, Thiago Motta, una risposta al caso Boateng?

- La Redazione

Il mercato è da sempre condito da molte scaramucce tra i club, in particolare tra le società della stessa città. L’interessamento del Milan per Thiago Motta potrebbe non essere reale.

Thiago_Motta_Maicon_R375_29ago09
Thiago Motta con Maicon (Foto Ansa)

Il mercato è da sempre condito da molte scaramucce tra i club, in particolare tra le società della stessa città. Ricordiamo molti scontri sul mercato tra Milan e Inter che mai come in questo periodo sono ai ferri corti dopo i cori di Gattuso nei confronti di Leonardo. E’ di oggi l’interessamento del Milan per Thiago Motta, centrocampista italo-brasiliano convocato da Prandelli in Nazionale. Il giocatore ha il contratto in scadenza nel 2013 ma i rossoneri sembrano disposti a strapparlo ai nerazzurri. Sembra improbabile che l’Inter possa cedere il giocatore al Milan, sono lontani ormai i tempi in cui i due club si scambiavano i giocatori, vedi i vari Seedorf, Pirlo, Coco, Helveg, dove quasi sempre erano i rossoneri a gioire per questi affari. L’impressione che dietro al presunto interessamento del Milan per Thiago Motta ci sia solo una risposta al “disturbo” dell’Inter nel caso Boateng. Il calciatore ghanese infatti è in comproprietà tra Milan e Genoa, tra i club c’è già un’intesa per quanto riguarda il riscatto a favore dei rossoneri.

Tuttavia l’Inter starebbe operando una manovra di disturbo cercando di acquistare la metà del Genoa. Un comportamento che non sarebbe piaciuto al Milan, da qui il possibile interessamento per Thiago Motta.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori