DIRETTA/ Milan–Cagliari (Serie A): segui e commenta la partita live in tempo reale

- La Redazione

Penultima giornata di campionato, Milan contro Cagliari. Segui e commenta la partita live in tempo reale. Il Milan festeggia lo scudetto ma il Cagliari giocherà una vera partita

festar400
Foto: Ansa

Milan-Cagliari è la partita che chiude gli anticipi di questa giornata di Serie A. Quella di San Siro sarà solo una tappa dei festeggiamenti rossoneri per la conquista del diciottesimo scudetto. Il Milan, infatti, comincerà oggi nel primo pomeriggio a celebrare il titolo ottenuto dopo il pareggio in casa della Roma una settimana fa, per poi recarsi allo stadio per la partita della penultima giornata del girone di ritorno contro il Cagliari. Anche i sardi hanno poco da chiedere al campionato vista la centrale posizione in classifica a quota 44 punti. Una sfida che sa più di formalità, quindi, che apre la lunga notte di festeggiamenti per i tifosi rossoneri.

MILAN – Il Milan deve comunque riscattare la recente sconfitta in Coppa Italia contro il Palermo, che affronterà in finale l’Inter, e Allegri ha dichiarato che la squadra si impegnerà al massimo. Di fronte a uno stadio naturalmente strapieno, il tecnico schiererà Yepes al posto di Alessandro Nesta, al fianco dei soliti Zambrotta, Thiago Silva e Abate. A centrocampo gli unici dubbi riguardano il ballottaggio tra Pirlo e Seedorf e il probabile ritorno da titolare di Massimo Ambrosini. Confermato naturalmente Gattuso, dietro ai probabili Robinho, Pato e Ibrahimovic. E Massimiliano Allegri non fa mistero di esserci rimasto male per l’eliminazione in Coppa Italia “Mi girano ancora le scatole per la partita di martedì perchè tutti volevamo andare in finale però adesso dobbiamo festeggiare uno scudetto vinto meritato. Credo fossero 2-3 anni che una squadra non vinceva con due giornate d’anticipo”.
CAGLIARI – Roberto Donadoni ha dichiarato di essere ancora molto affezionato al Milan ma ha garantito che quella di oggi sarà una partita vera. Il tecnico vuole fare risultato per fermare il periodo negativo che la squadra sta vivendo, dopo le ultime tre sconfitte consecutive. In campo la probabile difesa formata da Perico, Canini, Astori e Agostini, seguiti a centrocampo da Biondini, Conti e Nainggolan. Davanti a tutti, spettacolo garantito con l’accoppiata Acquafresca – Cossu, insieme a Lazzari. “E’ una bella concomitanza festeggiare con i Campioni d’Italia – ha detto il grande ex-Roberto Donadoni ma non vogliamo sia felice solo il Milan. E’ sempre una bella sensazione tornare a San Siro, con i rossoneri ho passato il 90% della mia carriera, però volevo arrivarci con 4-5 punti in più”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori