SERIE A/ Milan-Cagliari, probabili formazioni: ultima a San Siro per i campioni d’Italia

- La Redazione

Segui con Ilsussidiario.net le ultime novità relative alle probabili formazioni della 37esima giornata, la penultima del campionato di Serie A. Il big match sarà Napoli-Inter

pato_azione_R375x255_22feb10
Pato

MILAN-CAGLIARI, PROBABILI FORMAZIONI – Il posticipo di sabato sera vedrà impegnate in quel di San Siro il Milan e il Cagliari. Il Diavolo torna fra le mura domestiche per l’ultima sfida casalinga della stagione con il tricolore sul petto e le nuove divise. Difficile capire quale formazione possa mettere in campo Massimiliano Allegri. Non è da escludere che il tecnico toscano possa dare spazio alle seconde linee che durante l’annata hanno fatto tanto panchina e tribuna. La partita potrebbe coincidere anche con l’ultima apparizione di alcuni senatori rossoneri, leggasi Pirlo, Seedorf, Inzaghi e Ambrosini. Assente sicuro Boateng, squalificato. Donadoni, invece, ritrova Cossu. Niente da fare per Nenè, ancora infortunato.

Si sfoga il presidente dei rossoblu, Massimo Cellino, per il finale di stagione “blando” della propria squadra: «Rivoluzionerò tutta la squadra?Tutto non si può cambiare, purtroppo… Quelli del Cagliari ultimamente mi fanno vergognare di essere il loro presidente, ma Donadoni resterà al cento per cento anche il prossimo anno. Resterà lui e resterò anch’io al Cagliari, anche perché ad andare via ci avevo pensato parecchio tempo fa. E quando alle cose si pensa troppo…».

Milan (4-3-1-2): Abbiati; Abate, Nesta, T. Silva, Zambrotta; Gattuso, Pirlo, Ambrosini; Robinho; Pato, Ibrahimovic.

A disp.: Amelia, Antonini, Yepes, Pirlo, Flamini, Cassano, Pato. All.: Allegri

Squalificati: Boateng (1)

Indisponibili: Jankulovski

Cagliari (4-3-2-1): Agazzi; Canini, Ariaudo, Astori, Agostini; Biondini, Nainggolan, Lazzari; Cossu, Missiroli; Acquafresca.

A disp.: Pelizzoli, Dametto, Magliocchetti, Laner, Ceppelini, Conti, Ragatzu. All.: Donadoni

Squalificati: nessuno

Indisponibili: Nené, Perico, Pisano



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori