MILAN/ Pistocchi al veleno: calcio difensivista, ciclo già chiuso

- La Redazione

La vittoria per uno a zero contro il Bologna ha praticamente regalato lo Scudetto al Milan. I rossoneri infatti dovranno guadagnare un punto nelle ultime tre giornate di campionato.

allegri_milan_R400_28feb11
Allegri (ansa)

La vittoria per uno a zero contro il Bologna ha praticamente regalato lo Scudetto al Milan. I rossoneri infatti dovranno guadagnare un punto nelle ultime tre giornate di campionato per vincere matematicamente il 18esimo Scudetto visto che l’Inter è distante otto punti. Per molti è stata una vittoria meritata quella dei rossoneri, come già detto in precedenza dal presidente dell’Inter Moratti e confermata dall’amministrato delegato dei nerazzurri Ernesto Paolillo.

Il noto giornalista Mediaset Maurizio Pistocchi, esperto moviolista, non ha elargito grandi meriti ai rossoneri: “Il Milan ha giocato un calcio difensivista all’italiana, vincendo otto partite per uno a zero e affidandosi a Ibrahimovic per gran parte della stagione. Il ciclo del Milan è già finito e penso sia necessaria una vera e propria rivoluzione con l’innesto di molti giovani”. Queste le parole di Pistocchi a calciomercato.it. Ma il giornalista Mediaset ha parlato anche dei demeriti dell’Inter: “In questo campinato mediocre l’Inter ha sbagliato i primi tre mesi a causa di una mancata campagna acquisti”.

Parole dure quelle di Pistocchi che considera il campionato italiano “mediocre”. Nessuna italiana è arrivata in fondo alla Champions League, Milan e Roma sono uscite agli ottavi di finale, mentre l’Inter ai quarti per mano dello Schalke.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori