UDINESE-MILAN/ Allegri: Bella conclusione del campionato, un grazie a Pirlo

Si conclude con il risultato di 0 a 0 la sfida del Friuli fra l’Udinese e il Milan. I rossoneri escono imbattuti da un campo difficile, i padroni di casa festeggiano l’accesso alla Champions

23.05.2011 - La Redazione
allegri_milan_R375x255_21set10
Massimiliano Allegri (Foto: ANSA)

UDINESE-MILAN – Si conclude con il risultato di 0 a 0 la sfida del Friuli fra l’Udinese e il Milan. I rossoneri escono imbattuti da un campo difficile come appunto quello del Friuli mentre i padroni di casa festeggiano l’accesso alla Champions League. L’allenatore rossonero, Massimiliano Allegri, ha commentato così il match: «Con lo 0-0 abbiamo concluso nel migliore dei modi il campionato, oggi abbiamo sofferto 10′-15′ nella ripresa ma non abbiamo perso e abbiamo cercato di vincere». Si parla anche di calciomercato: «Oggi c’è stato l’addio di Pirlo che per questi 10 anni va ringraziato, Andrea rimarrà nella storia di questo club. Però ci sono le esigenze della società e del giocatore stesso, per Andrea è stata una scelta importante, per società lo stesso. La Juventus comunque ha fatto un grosso acquisto, a inizio stagione aveva fatto sempre bene, poi gli infortuni lo hanno condizionato».

Con un Pirlo che va potrebbe esserci un Seedorf che resta: «Con Clarence parlerò in settimana, ma non è questione di garanzie tecniche. È un giocatore importante che ha fatto un gran finale di stagione».

Bocca cucita infine sui nuovi arrivi: «Asamoah? L’Udinese oltre a lui ha giocatori bravi importanti, come Sanchez e Di Natale. Il Milan comunque da domani deve pensare a vedere quali sono i giocatori più funzionali per cercare di raggiungerli e portarli a Milano».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori