CALCIOMERCATO/ Milan, Napoli, Hamsik: parte l’operazione, Berlusconi dà l’ok

Parte l’operazione fra il Milan e il Napoli targata Hamsik. Le ultime indiscrezioni raccolte vogliono la società rossonera aver virato con prepotenza sul talento slovacco in forza al Napoli

26.05.2011 - La Redazione
hamsik_maggio_R400_4ott10
Hmsik, foto Ansa

CALCIOMERCATO MILAN NAPOLI – Parte l’operazione fra il Milan e il Napoli targata Marek Hamsik. Le ultime indiscrezioni raccolte dalla Gazzetta dello Sport vogliono la società rossonera aver virato con prepotenza sul talento slovacco in forza al Napoli. Molti i rumors che spingono in tale direzione a cominciare dall’affiancamento, che avverrà a breve ma che sarà smentito, di Mino Raiola al centrocampista partenopeo. Il noto agente italiano, guru del mercato del Milan della scorsa estate e dell’inverno, lavorerà a braccetto con Venglos, il principale referente per Hamsik. Nel contempo il giocatore proverà a chiedere la partenza al Napoli. Dopo aver vissuto momenti magici al San Paolo e conquistato l’accesso alla Champions Hamsik sogna ora il salto di qualità.

Di fronte ad una proposta concreta, quindi, non rimarrebbe indifferente. Allegri si è già esposto in prima persona e a breve dovrebbero farlo anche Galliani e Braida. L’offerta pensata dovrebbe aggirarsi attorno ai 25 milioni di euro, magari con l’aggiunta di qualche contropartita tecnica. La palla sarà naturalmente nelle mani di Aurelio De Laurentiis, presidente del club, che dovrà decidere se lasciar partire lo slovacco, ottenendo un enorme plusvalenza e reinvestendo in altri affari, o se trattenere al San Paolo il giocatore forte di un contratto prolungato recentemente fino al 2014.

Il probabile addio di Hamsik non è comunque così utopico come fino a qualche mese fa. Le operazioni degli azzurri per Palacios, Palombo e Inler, fanno chiaramente capire quanto verrà rivoluzionato il centrocampo durante l’estate.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori